GLOBI LUMINOSI AL BANDO! Scrivi al tuo condominio

Inquinamento Luminoso, cos'é, effetti collaterali e non, come si combatte

Moderatore: serastrof

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

GLOBI LUMINOSI AL BANDO! Scrivi al tuo condominio

Messaggio #1 da serastrof » 06/01/2013, 13:14

Diffida il tuo condominio a mettere a norma i lampioncini a sfera, che sono i più inquinanti di tutti. Ci sono delle calotte semisferiche per far tornare a norma i globi. Costano pochi euro cadauno. Ad esempio: VETRERIA PELLINO, su specifiche di CieloBuio e dell'OACC (Osservatorio Astronomico Campo Catino).

http://lnx.campocatinobservatory.org/pu ... ellino.pdf


"Spettabile Condominio (XY- via- cap-città),

Chi vi scrive é un gruppo di astrofili italiani, ovvero di appassionati dell'osservazione del cielo notturno, ad occhio nudo e/o con strumenti. In particolare, siamo membri di una "community web", il Forum SKYLIVE-UAI-GAC (http://www.skylive.it/forum5/). Alcuni di noi sono anche parte del "gruppo" Facebook "Parco delle Stelle" (https://www.facebook.com/groups/gruppoP ... ts&fref=ts).

Abbiamo notato che nel Vostro Condominio risultano installati alcuni lampioni per illuminazione esterna che creano inquinamento luminoso, ovvero "spengono" le stelle!

In particolare si tratta di quei lampioncini a globo sferico, che inviano la maggior parte della loro luce in alto! Quindi non illuminano il suolo (là dove serve, abitiamo anche noi in condominio, nemmeno noi vogliamo inciampare o far visitare la nostra casa dai ladri....), ma consumano lo stesso preziosa energia. E spengono la bellezza del cielo notturno, che è patrimonio di tutta l'Umanità.

Il cielo sopra la nostra città è già così tanto compromesso, che il "cielo buio" non è più affatto tale, ma talmente luminoso per i raggi provenienti da terra che addirittura non si riesce più nemmeno a scorgere la Stella Polare! Che civiltà dunque è mai questa, che smarrisce perfino la sua "bussola" naturale?

Quei lampioni risultano fuori norma. La Legge Regionale (indicate la L.R. della Vs. regione ed il suo regolamento di attuazione - è bene allegarli in copia alla lettera - trovate tutto qui: http://cielobuio.org/index.php?option=c ... &Itemid=14) infatti prescrive dei limiti ben precisi alle emissioni di luce, sia come potenza, sia come angolo di irraggiamento sia come orario di funzionamento (dalla mezzanotte il flusso luminoso deve esser ridotto del 30%).

Metterli a norma è facile e poco costoso: possono esser schermati con apposite calotte semisferiche da incollare sopra il globo. La calotta all'interno è riflettente, così la luce viene sfruttata meglio per illuminare l'area sottostante, e si può montare una lampada di minor wattaggio.

Vi invitiamo pertanto a far mettere a norma al più presto tutti i vostri lampioni che per posizione, inclinazione e modo come sono fatti inviino luce oltre l'orizzontale.

Ecco il concetto cardine da rispettare e far rispettare (tutti, certo. Ma se non si comincia mai...) per non creare inquinamento luminoso: ridurre le luci disperse verso il cielo ed aver giusta illuminazione dove serve, risparmiando sulla bolletta.

In pratica è molto semplice: LA LUCE NON DEVE PROPAGARSI OLTRE L'ORIZZONTALE, cioè non deve salire più su di dove si trova la sorgente!

In questo modo, piano piano si riaccenderanno le stelle sopra la testa di tutti noi, spenderemo meno, ed avremo più visibilità reale di dove mettere i piedi.

Ci auguriamo di trovare fra Voi pronto accoglimento della presente richiesta.

Sappiate però che, siccome una Legge in materia esiste, gli astrofili della Vs. città, in caso contrario, potrebbero richiedere alle Autorità che tale Legge sia rispettata, con aggravio di spese.

Non vogliamo arrivare a ciò, per cui siamo fiduciosi che presto potremo apprendere la bella notizia dell'deguamento a norma dei Vs. lampioncini.

Ed insieme, se volete, potremo osservare stelle, galassie e nebulose dalla terrazza del vostro edificio, in modo del tutto gratuito, s'intende! Fateci sapere che veniamo volentieri gratuitamente da voi con i nostri telescopi!

Nell'attesa, Vi auguriamo Buon 2013 e... Cieli Sereni e stellatissimi!

Il Forum Skylive-UAI-GAC
Il gruppo fb "Parco delle Stelle"

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
giordirezza
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 242
Iscritto il: 28/12/2012, 18:25
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #2 da giordirezza » 06/01/2013, 13:50

Ora te lo copio subito :D lo mando a un po' di condomini vicino casa mia, poi nel caso dovessimo fare un punto di osservazione fissa nella caffarela potremmo fare un perimetro a basso inquinamento luminoso attorno al parco. Come devo mandarla questa cosa? Con una lettera?

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #3 da serastrof » 06/01/2013, 15:25

Messaggio inserito da giordirezza

Come devo mandarla questa cosa? Con una lettera?


Come ti pare, pure con segnali di fumo. Il problema è che non abbiamo (e non so se possiamo avere) una "carta intestata"...

Per me (che ne dicono gli altri?), puoi pure provare ad inventarla, sottoponila al giudizio di tutti e vediamo che succede. Gruppo fb "Parco delle Stelle" ha diffuso alcuni "comunicati stampa", al termine della campagna di misurazione BMP, e ci abbiamo messo in alto un ritaglio di M45 Hubble, con una staccionatina da parco pubblico intorno ad un disegno di telescopio, similColosseo... Prova a farla così...

mario di sora
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 8
Iscritto il: 07/01/2013, 11:08
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #4 da mario di sora » 07/01/2013, 11:19

Ottimo suggerimento, queste cupole in plastica sono una svolta: economiche, funzionali e durature. Praticamente eterne e meglio di una semplice verniciatura. ricordo che il 1° maggio del 2013 scade il termine per l'adeguiamento di tutti gli impianti del Lazio. Vogliamo pensare e organizzare ad un controllo sui condomini e altri insediamenti di Roma che hanno questo tipo di corpo illuminante. Alla fine saranno milioni di lumen in meno verso il cielo se adeguano tutti.
L'UAI e l'Osservatorio di Campo Catino sono disponibili e voi amici astrofili?

Mario Di Sora

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #5 da serastrof » 07/01/2013, 13:10

Uhao! Quale onore! Il Presidente UAI! Il massimo esperto di lotta all'IL in Italia! Uno dei padri di tutte le normative antinquinamento luminoso! L'autore del libro: "L'Inquinamento Luminoso" (ovviamente! [:D][:D][:D]) Gremese Editore

Benvenutissimo nel Forum, Presidente!

Questo Forum è a totale disposizione nella lotta all'IL.

Nell'immediato stavamo pensando ad una sorta di "sportello elettronico di autodifesa del cittadino inquinato luminosamente".

Un luogo (anche se solo virtuale) dove informare sui propri diritti, cercare di sviluppare e raccogliere segnalazioni e denunce, mettere a disposizione materiale, suggerire o correggere testi da depositare ed azioni da compiere...

Che ne dici?

giordirezza
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 242
Iscritto il: 28/12/2012, 18:25
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #6 da giordirezza » 07/01/2013, 15:54

Oggi ho parlato un po' a scuola con qualche professore e mi hanno appoggiato la cosa delle serate astronomiche, bisogna solo organizzarle. Poi possiamo avviare qualche progetto contro l'inquinamento luminoso a livello scolastico, le scuole sono una grande risorsa! Se rimediassimo qualcuno che tennessee delle conferenze sull' astronomia e sul IL sarebbe una grande cosa. Appena ho tempo mi faccio un giretto e mi segno i condomini non a regola, poi facciamo una cosa di massa, intanto penso alla carta intestata ;)
P.S. Mi rincuora molto sapere che il presidente UAI si interessa alla nostra causa, magari butti un occhio anche nella sezione sugli incontri, al post luogo osservazione roma.,

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #7 da serastrof » 07/01/2013, 17:25

Messaggio inserito da giordirezza

serate astronomiche

c'è anche il sole di giorno, dal cortile della scuola, o dalla terrazza, se agibile.... Volendo ti porto il PST.... conferenze sull'astronomia e sul IL sarebbe una grande cosa.

Appena ho tempo mi faccio un giretto e mi segno i condomini non a regola, poi facciamo una cosa di massa

Va be anche farli spot, come/quando ciascuno può. Si getta il seme, poi vediamo se cresce...
Basta segnarsi quali condimini, e quando, sono stati avvisati. Un "post" sul forum può servire anche da memoria "iCloud".....

(Ma anche se si sbaglia e si ripete, non stiamo rubando, non uccidiamo, non violentiamo nessuno e nulla!)

P.S. Mi rincuora molto sapere che il presidente UAI si interessa alla nostra causa, magari butti un occhio anche nella sezione sugli incontri, al post luogo osservazione roma.,

E' un avvocato penalista di Frosinone, viene a Roma per il tribunale, la UAI o gli esposti/denuncia sui lampioni inquinanti.

Personalmente, ed a nome di tutto il forum, gli rivolgo l'accorato appello di riuscire a trovare il tempo e la voglia d seguirci, non dico costantemente, ma un pochettino! Abbiamo già visto sparire la meteora "cielobuio"....

giordirezza
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 242
Iscritto il: 28/12/2012, 18:25
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #8 da giordirezza » 07/01/2013, 17:34

Abbiamo molte idee, dobbiamo solo raccoglierle e organizzarci, sono sicuro che anche se adesso siamo due a breve saremo molto di più [:D]

gupise81
Astrofilo Senior
Astrofilo Senior
Messaggi: 2005
Iscritto il: 11/06/2011, 12:34
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #9 da gupise81 » 07/01/2013, 18:24

Per quello che sono e sarò in grado di fare, io posso dare una mano.

mario di sora
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 8
Iscritto il: 07/01/2013, 11:08
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #10 da mario di sora » 07/01/2013, 19:01

Cari amici,

vi chedo scusa se prima non sono intevervenuto sul sito ma credetemi lotto tutti i giorni, anche su Roma, per far rispettare la legge.Ho tanto gradito la vs. accoglienza e mi impegno a dare una mano a tute le vs. istanze (ho segnalato alle autorità 2500 violazioni nel Lazio dal 2000 ad oggi come Osservatorio di Campo Catino e la maggior parte sono state adeguate).
Dobbiamo però organizzarci in modo serio, strutturato e produttivo.
Certo a Roma vengo per lavoro ed anche per l'UAI. Ho proposto al Congresso UAI di Frascati (dove non si sono visti i gruppi astrofili di Roma per essere onesti) di avviare il progetto di monitoraggio del GRA.
Con l'aiuto dell'amico Sergio vediamo di incontrarci. Io posso chiedere una sala alla Regione Lazio appena si insedia la nuova Giunta (gli attuali sono peggio degli Unni).

un sincero e affettuoso saluto

Mario Di Sora

QuarkStrange
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 4
Iscritto il: 07/01/2013, 19:00
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #11 da QuarkStrange » 07/01/2013, 19:08

Salve a tutti!

Qui in Lombardia come siamo messi a riguardo? So che la legge regionale è piuttosto completa e chiara... ma la questione delle deroghe e cavilli vari com'è?

Si può chiedere anche la schermatura per giardini privati, o sotto certi limiti di flusso i proprietari possono "inquinare liberamente"?

Io nel frattempo mi preparo una lista di impianti condominiali con globi luminosi [8D]

giordirezza
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 242
Iscritto il: 28/12/2012, 18:25
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #12 da giordirezza » 07/01/2013, 19:11

Sarebbe fantastico! Non è che conosci qualcuno che potrebbe tenere delle lezioni scolastiche sul tema dell'IL? Se trovo qualche fonte di luce non a norma te la posso segnalare?
Grazie dell'aiuto

mario di sora
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 8
Iscritto il: 07/01/2013, 11:08
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #13 da mario di sora » 07/01/2013, 19:22

Rispondo agli ultimi due messaggi. 1) in Lombardia con il regime scellerato delle deroghe, che gli amici di Cielo Buio secondo me hanno sbagliato a far inserire, non è possiible, di fatto, chiedere l'adeguamento dei piccoli impianti; 2) per le lezioni una posso farla io, magari riuniamo più classi o più scuole. C'è anche Ugo Tagliaferri sempre dell'UAI.
Dobbiamo però puntare a formare nuove persone esperte. Se volete vi faccio un corso accelerato un pomeriggio o una mattina.


Mario Di Sora

giordirezza
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 242
Iscritto il: 28/12/2012, 18:25
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #14 da giordirezza » 07/01/2013, 19:40

Magari mi facesse un corso! Io vado ancora a scuola, domani potrei proporre questa cosa al preside se lei è d'accordo. Per la carta intestata, so che il disegno non è un gran che, ma piu o meno così andrebbe bene?

Allegato: Immagine
__cartaintestata.iremat.it_cartaintestata5.php_.pdf

9,94 KB

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #15 da serastrof » 07/01/2013, 19:44

Messaggio inserito da mario di soraIo posso chiedere una sala alla Regione Lazio appena si insedia la nuova Giunta

Ah, per gli astrofili romani va bene pure un piazzale all'aperto, basta che sia di notte e sereno, così uniamo l'utile al dilettevole![:D][:D][:D][:D][:D] Se invece serve stare intorno al tavolo, si può fare anche in uno scantinato, una sala parrocchiale, una saletta universitaria, un centro culturale, un centro sociale occupato.....

(gli attuali sono peggio degli Unni).

mi sa che ce ne siamo già accorti. Anzi: la colpa è di tutti noi, che li abbiamo lasciati arrivare alla Pisana. Preparate i sacchi di monnezza!


P.s.: A proposito, ora è il momento giusto. Dobbiamo chiedere degli incontri "de visu" con i candidati sia nazionali, a Capo di Governo, che a Governatore delle varie regioni dove si vota.

Per avere uno solo dei nostri voti devono sottoscrivere col sangue impegni precisi per una legge-quadro sull'IL, e garanzie precise di messa a norma su scala nazionale, tanto quanto la legge 46/90 sugl'impianti elettrici.

Vanno messe al bando le produzioni e la vendita di fanali inquinanti, e rimossi gli esistenti. Le giacenze di magazzino vanno fatte riconvertire ed adeguare prima della vendita.

I cittadini sono stanchi di denunciare, devono provvedere direttamente le Istituzioni.


Non è compito dei cittadini far rispettare la legge, devono farla rispettare loro direttamente. Nostro compito è sorvegliare e richiedere il rispetto delle norme. Ma è sbagliato caricare tutto sulle spalle di pochi volontari. Su Roma, occorre lavorare parlando all'intera città, ed alle sue istituzioni. Al Comune ed alle sue omissioni è ora che cominci a pensarci la Procura della Repubblica.


Torna a “Inquinamento Luminoso”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite