Google Mail ruba la privacy

Qui si parla di tutto.

Moderatore: renard

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6663
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Google Mail ruba la privacy

Messaggio #1 da serastrof » 11/01/2014, 10:58

Google è il vero Grande Fratello (e pure il Grande Vecchio) del Potere mondiale.

Con i suoi potenti mezzi é in grado di accedere, intromettersi ed interagire con qualsiasi attività, account ed apparato che si connetta alla rete.

I mezzi per "schermarsi" non sempre sono alla portata di tutti, e per di più spesso sono più perniciosi del male, al punto che facilmente si arriva a pensare che l'unico computer sicuro è quello senza porte, senza CD, senza USB, senza accessi, spento, senza batterie di sorta ed infine con i cavi tutti staccati.[}:)][}:)][}:)][}:)][}:)][}:)]

E' di queste ore un'ulteriore notizia: mentre l'Unione Europea col suo nuovo Regolamento Privacy (che sostituirà del tutto il nostro Codice Privacy) ha già espresso tutta la sua irritazione per il gigante di Mountain View (non a caso Vista Montagna, della, dalla, a vista di Montagna, montagna in vista!!!![:D][:D][:D][:D][:D]), senza però aver alcun potere/volontà di fermarlo, gli spioni intercontinentali hanno compiuto un ulteriore balzo di aggressione all'intimità di noi tutti.

E questa volta a dirlo non è un antagonista plurimanganellato od un bastian contrario antievoluzionista, bensì il compassato e "serio" giornale di Confindustria Italiana.

Forse un segno che anche per BigG è venuta l'ora che anche lui decada un po'?

http://www.ilsole24ore.com/art/tecnolog ... id=ABD79po

Allegato: Immagine
Gmail aperta a Google+, Larry Page fa arrabbiare tutti: fioccano proteste e addii - Il Sole 24 ORE.pdf

339,22 KB

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
Avatar utente
gianno74
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 1524
Iscritto il: 28/02/2012, 12:01
Strumentazione: SW 80ED f/7,5
NEQ6 Pro SynScan
Finderscope 8x50 + Orion SSAG
Canon 450D Baader, Nikon D7000
Spianatore / Riduttore 0,8x, Barlow 2x
Astronomik Ha 12nm 2", IDAS LPS-P2 2"
Località: Cuorgnè (TO) - Piemonte
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Messaggio #2 da gianno74 » 13/01/2014, 1:29

Non ho mai amato i nuovi social come Facebook, Google+ e compagnia proprio per questo senso che mi danno di poco rispetto per la privacy. Non sono iscritto su alcuno di essi e cerco di limitare al minimo la diffusione dei miei dati. Ho sempre preferito Forum o gruppi di discussione (vecchie newsletter) che ritengo più attinenti ai miei gusti e ai miei interessi personali. Allo stesso tempo però utilizzo ormai da anni alcuni servizi di Google che trovo validi come Gmail o Drive.
Forse è vero che Google è un pò più GF rispetto ad altri, ma se pensiamo che oggi come oggi basta avere uno smartphone acceso in tasca, di qualsiasi marca, Android, Apple, Windows, etc. affinché di noi si sappia tutto o quasi, forse capiremo che tutto ciò rappresenta in parte il prezzo da pagare per quelle piccole comodità a cui a volte non vogliamo o non sappiamo più rinunciare.
Ben venga in questo senso una legislazione sulla privacy più adeguata ai tempi che stiamo vivendo.

archimede.pit
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 149
Iscritto il: 28/12/2011, 20:51
Località: Lombardia
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #3 da archimede.pit » 14/01/2014, 13:53

Io condivido in pieno quello che dice GIANNO 74, purtroppo ultimamente mi sono fatto traviare da alcuni colleghi ad entrare in quel caos fastidioso che reputo facebook,
non uso altri termini perché sono in buona fede e penso che lo sia il resto del mondo ,ma ho dei seri dubbi gli interessi la fanno da padrona e sempre scapito dei più deboli .
Anche le leggi sulla privacy sono inadeguate ,in qualche modo favoriscono i potenti !!! ,basterebbe essere onesti e si ridurrebbero gran parti nelle norme che ci complicano la vita .


Torna a “Off Topic”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite