Stazionamento al polo

Tutto ciò che concerne la pratica dell'astronomia, la strumentazione, l'autocostruzione e i softwares astronomici

Moderatore: serastrof

Avatar utente
rupicolante
Astrofilo Expert
Astrofilo Expert
Messaggi: 808
Iscritto il: 13/04/2012, 17:55
Località: Emilia Romagna
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Stazionamento al polo

Messaggio #1 da rupicolante » 23/04/2014, 17:24

Ciao,cercando in rete come migliorare lo stazionamento al polo e in particolare al metodo di Bigourdan ho letto che con le montature GOTO come la mia NEQ 6 PRO tale metodo non si deve assolutamente usare.Io di solito metto in bolla la montatura,guardo all'interno del cannocchiale polare e controllo a occhio la posizione nel crocicchio dell'orsa maggiore che corrisponda(per quello che riesco) a quella reale della costellazione nel cielo poi con i movimenti della montatura(non elettrici)piazzo la polare nel cerchietto dentro il crocicchio.Ottengo un sufficiente allineamento,con il metodo delle 3 stelle trovo tutto anche se spesso il soggetto non è del tutto al centro della scena.Chi mi ha venduto la montatura mi ha detto che questo è il metodo migliore e di non usare le scale graduate del cannocchiale polare.Mi spiegate come allineate voi la vostra montatura?Ve ne sarei grato,ciao e cieli serenissimi!!![:)]

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
Avatar utente
gianno74
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 1516
Iscritto il: 28/02/2012, 12:01
Strumentazione: SW 80ED f/7,5
NEQ6 Pro SynScan
Finderscope 8x50 + Orion SSAG
Canon 450D Baader, Nikon D7000
Spianatore / Riduttore 0,8x, Barlow 2x
Astronomik Ha 12nm 2", IDAS LPS-P2 2"
Località: Cuorgnè (TO) - Piemonte
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Messaggio #2 da gianno74 » 23/04/2014, 17:47

Dal balcone di casa da cui riprendo non vedo la stella polare; per questo motivo sono obbligato ad effettuare l'allineamento Bigourdan. Non ho mai sentito dire che questo metodo non si deve usare, anzi se fatto bene è molto più preciso di quello che si può ottenere con il cannocchiale polare. Anche io come te ho una NEQ6 PRO con Synscan aggiornato all'ultima versione 3.35; tra le altre novità, quest'ultima versione, introduce uno stazionamento polare guidato al termine dell'allineamento a 2 o 3 stelle. In alternativa si può utilizzare il software GigiWxCapture (http://andreaconsole.altervista.org/ind ... iwxcapture) che implementa al suo interno un Bigourdan grafico e guidato che permette di ottenere ottimi risultati utilizzando semplicemente le immagini riprese attraverso l'apparato di guida.

Avatar utente
rupicolante
Astrofilo Expert
Astrofilo Expert
Messaggi: 808
Iscritto il: 13/04/2012, 17:55
Località: Emilia Romagna
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #3 da rupicolante » 23/04/2014, 18:03

Gianno grazie mille per la tua risposta.Posso chiederti se in questo periodo per fare il Bigourdan usi stelle in particolare o se sono prese a caso ma nelle zone giuste?Io purtoppo ho la visuale un pò ridotta,buona a NORD e a EST ma occlusa parecchio a SUD(dove invece bisogna cercare una stella nel Bigourdan)e a OVEST.Quindi Gianno tu usi l'allineamento suggerito dalla montatura alla fine del goto?Ciao.

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Messaggio #4 da elettrorider » 23/04/2014, 22:13

Metodi abbastanza precisi ce ne sono diversi, ma come in tutte le cose fare "ad occhio" è un metodo approssimativo.

Se il cannocchiale polare è allineato il metodo dei cerchi è abbastanza preciso, ma il cannocchiale deve essere allineato e tarato.
Il Bigourdan è molto preciso ed è il migliore in assoluto
In alternativa esistono metodi più "pratici" che fondono un po' i due metodi.

Avatar utente
armandouai31
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 136
Iscritto il: 10/02/2012, 8:16
Località: Puglia
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #5 da armandouai31 » 24/04/2014, 4:39

Da EX possessore di Synscan, ora di Nextar secondo me se la Sky Watcher adottasse il sistema che usa la Celestron,in particolare l'allineamento polare assistito cioè l'ASPA, farebbe un passo di milioni anni luce avanti.
Io non ho tutto il cielo a disposizione, ho solo da Nord ad Ovest, non ho il cannocchiale polare, metto in bolla la montatura, azzero gli assi, inizio con l'allineamento a 2 stelle, poi ne allineo una per la calibrazione, quando mi appare l'allineamento è andato a buon fine faccio l'allineamento polare assistito (che normalmente lo fa con l'ultima stella che ho calibrato). Bisogna centrarla nel crocicchio del cercatore ottico (dev'esser ben collimato con l'OTA principale), poi il nextar si muove verso la stella dove dovrebbe trovarsi a quell'ora, te la fa piazzare al centro del cercatore ottico con le manopole di Altezza e Azmuth, e come per incanto sei stazionato al polo con millimetrica precisione.
Oltre a centrarmi gli oggetti nell'oculare, riesco a guidare con precisione per riprese deep.

Non voglio ricordare le mie peripezie con la NEQ6 ed il non funzionante stazionamento assistito del Synscan 3.35 "Secondo me!" Ma la Celestron e la Sky Watcher non sono SINTA, perché adottano software di gestione diversi?

michelagiacomo
Astrofilo Expert
Astrofilo Expert
Messaggi: 879
Iscritto il: 04/12/2011, 10:10
Località: Puglia
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #6 da michelagiacomo » 24/04/2014, 7:31

Daniele io uso questo metodo...15 minuti per capire il video le prime volte e due minuti per un ottimo allineamento dopo che lo hai memorizzato. http://www.youtube.com/watch?v=p1HCOdCpaPU

Anche se mi è stato fatto notare da un amico astrofilo che con la nuova versione del synscan, dopo aver inserito i dati, il computerino ti indica l'orario della polare. Badta che inserisci quel valore sul cerchio graduato e poi puoi centrare la polare. Testati entrambi i metodi nella stessa sera, effettivamente è ancora piu veloce ma io, che sono un nostalgico, preferisco quello alla vecchia maniera senza aiuto del computerino. [:p]

Avatar utente
rupicolante
Astrofilo Expert
Astrofilo Expert
Messaggi: 808
Iscritto il: 13/04/2012, 17:55
Località: Emilia Romagna
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #7 da rupicolante » 24/04/2014, 14:32

Grazie a tutti,troppo gentili!!![:)]

Avatar utente
gianno74
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 1516
Iscritto il: 28/02/2012, 12:01
Strumentazione: SW 80ED f/7,5
NEQ6 Pro SynScan
Finderscope 8x50 + Orion SSAG
Canon 450D Baader, Nikon D7000
Spianatore / Riduttore 0,8x, Barlow 2x
Astronomik Ha 12nm 2", IDAS LPS-P2 2"
Località: Cuorgnè (TO) - Piemonte
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Messaggio #8 da gianno74 » 24/04/2014, 19:50

Dal balcone di casa vedo da quasi Nord a Sud e l'Est. Utilizzo GigiWxCapture e la sua utility per lo stazionamento guidato Bigourdan che ha le guide grafiche e che trovo molto intuitive. Per l'Azimut cerco una stella a Sud, una qualsiasi non ho preferenze. Di solito metto l'asse di AR della montatura parallela al terreno e quello di DEC a 45°, una stella luminosa in zona va benissimo. Poi per l'Altezza metto l'asse di AR in posizione di partenza e ruoto verso destra quello di DEC di 90° per cercare una stella ad Est. Seguendo sempre le indicazioni che appaiono sulla schermata del software.

Cercando su internet ho trovato un documento che mi aveva aiutato a suo tempo a capire il sistema http://gerlos.altervista.org/metodo_bigourdan spero possa esserti utile.

Avatar utente
rupicolante
Astrofilo Expert
Astrofilo Expert
Messaggi: 808
Iscritto il: 13/04/2012, 17:55
Località: Emilia Romagna
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #9 da rupicolante » 26/04/2014, 23:54

Ancora grazie!![:)]

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #10 da serastrof » 27/04/2014, 3:29


Michele902
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: 16/08/2017, 18:15
Strumentazione: Telescopio
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Primo telescopio ski watcher 114/900

Messaggio #11 da Michele902 » 19/08/2017, 0:56

Ciao a tutti sono di poche parole consiglio per usarlo al meglio???? Non è motorizzato grazie

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Stazionamento al polo

Messaggio #12 da elettrorider » 20/08/2017, 13:16

Ciao Michele, benvenuto nel forum.
Ti pregherei di aprire un nuovo post nell'apposita sezione.
Devi essere anche più preciso in merito all'aiuto che cerchi e spiegare il tipo di strumento che usi....
Grazie
Stefano Focosi.
SCT C8 EQ6 PRO modificata
MTO 1000
SBIG ST8300M
Starlight Lodestar
www.stefanofocosi.altervista.org

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Stazionamento al polo

Messaggio #13 da serastrof » 23/08/2017, 10:05

Ciao Michele902. Benvenuto! Primo consiglio per usarlo al meglio? Beh... stazionalo perfettamente al PNC.... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

(Ovviamente scherzo, qua si parla di una cosa abbastanza specifica, una raffinatezza di precisione. Come ti suggeriva Elettrorider, apri una "discussione" apposita (meglio in sezione "apprendisti"). Se vuoi/puoi, metti una foto del tuo strumento. Basta anche l'immagine della copertina del manuale d'istruzioni). (Sarà questo, immagino. Vero? https://www.binostore.com/it/telescopi/ ... 14900-eq1/ )
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa


Torna a “Astronomia Pratica, Attrezzatura e Softwares”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite