per un flat field

Tutto ciò che concerne la pratica dell'astronomia, la strumentazione, l'autocostruzione e i softwares astronomici

Moderatore: serastrof

Avatar utente
Jerry
Astrofilo Super Attivo
Astrofilo Super Attivo
Messaggi: 601
Iscritto il: 21/02/2015, 22:09
Strumentazione: Celestron 8, Skywatcher80ed, Skywatcher120ed, Celestron 11, Canon 350d, Canon600d, ASI120MM, Atik4000M, filtri LRGBHOIISII Baader, Tecnosky 115/800, TS 80/480, PST, MTO1000,
Località: Lombardia
Sesso: Uomo - Uomo

per un flat field

Messaggio #1 da Jerry » 27/03/2016, 10:04

Ho visto questa tavoletta a led su Amazon, secondo voi può funzionare da illuminatore per fare un buon flat-field? Non saprei la sua qualità sulla uniformità del campo ne la temperatura colore ma deve essere comodissima. Qui quella in formato A4 ma ci sono anche più grandi ed è pure a luminosità variabile.

http://www.amazon.it/dp/B00K67LU9W/ref= ... 1GWTK8N2BF
Allegati
tavoletta.jpg
tavoletta.jpg (122.54 KiB) Visto 1284 volte

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
Avatar utente
Gianluk
Astrofilo Master
Astrofilo Master
Messaggi: 2528
Iscritto il: 18/12/2011, 18:35
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: per un flat field

Messaggio #2 da Gianluk » 27/03/2016, 20:09

Personalmente se dovrei aquistare un pannello non dedicato per produrre dei flat-fiel non saprei propio cosa scegliere.

Di sicuro farei subito alcune prove con un monitor, meglio se il monitor è a led
già si partirebbe con un vantaggio per poi valutare l'aquisto di uno di questi pannelli.
Comunque una delle cose più importanti è appunto la perfetta uniformità della luce che non è scontato...
anzi molto difficile che sia perfetto.

Gianluca
Gianluca Putzolu

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: per un flat field

Messaggio #3 da elettrorider » 28/03/2016, 7:27

Dipende dal costo...poi dovresti probabilmente diminuire l'intensità luminosa. Se il costo non è eccessivo puoi provare, altrimenti con pochi euro ti puoi costruire un flat box su misura
Stefano Focosi.
SCT C8 EQ6 PRO modificata
MTO 1000
SBIG ST8300M
Starlight Lodestar
www.stefanofocosi.altervista.org

Avatar utente
deodato franco
Astrofilo Expert
Astrofilo Expert
Messaggi: 938
Iscritto il: 13/04/2010, 19:38
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: per un flat field

Messaggio #4 da deodato franco » 28/03/2016, 9:12

l'importante è l'uniformità della luce ed il colore. riguardo all'intensità io la tengo al massimo e va bene,sicuramente con l'intensità alta dovrai ridurre i tempi
http://fotografiaastronomica.blogspot.com/

Deodato Franco
vixen 103mm f\7.9
guida fuori asse orion
lode star
camera da ripresa QHY8
montatura heq5

Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.

Avatar utente
GALASSIA60
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 876
Iscritto il: 29/07/2012, 17:11
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: per un flat field

Messaggio #5 da GALASSIA60 » 28/03/2016, 9:38

La cosa piu' importante da verificare è la perfetta uniformità di illuminazione su tutta la superficie.....Personalmente opterei per qualcosa di piu' specifico ristretto al campo astrofotografico, oppure magari, per risparmiare qualcosa, farei qualcosa di autocostruito, cosa abbastanza semplice e ben spiegata in vari tutorial che trovi in rete. CIELI SERENI
Strumentazione : Celestron C 8 - SkyWacther 150/750 BD - SkyWacther N EQ6 Pro - SKY WACTHER 70/500 Teleguida - Orion Starshoot Autoguider - Canon 450 D modificata Baader- QHY8 L- http://www.astrobin.com/users/GALASSIA60/ - http://astromauro.jimdo.com

Avatar utente
Jerry
Astrofilo Super Attivo
Astrofilo Super Attivo
Messaggi: 601
Iscritto il: 21/02/2015, 22:09
Strumentazione: Celestron 8, Skywatcher80ed, Skywatcher120ed, Celestron 11, Canon 350d, Canon600d, ASI120MM, Atik4000M, filtri LRGBHOIISII Baader, Tecnosky 115/800, TS 80/480, PST, MTO1000,
Località: Lombardia
Sesso: Uomo - Uomo

Re: per un flat field

Messaggio #6 da Jerry » 30/03/2016, 0:49

Sì infatti mi sono fatto una flatbox ma per piccoli strumenti mi trovo bene ma con il C8 ho parecchie difficoltà a correggere perfettamente il campo. Questa tavoletta costa una cinquantina di euro nel formato A4. Mah vedremo

feltmountain
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: 11/12/2018, 23:19
Strumentazione: c8hd zwo 120 mm
Sesso: Uomo - Uomo

Re: per un flat field

Messaggio #7 da feltmountain » 31/03/2019, 17:02

Come è andata a finire? L'hai comprata? Ha funzionato?

Avatar utente
Jerry
Astrofilo Super Attivo
Astrofilo Super Attivo
Messaggi: 601
Iscritto il: 21/02/2015, 22:09
Strumentazione: Celestron 8, Skywatcher80ed, Skywatcher120ed, Celestron 11, Canon 350d, Canon600d, ASI120MM, Atik4000M, filtri LRGBHOIISII Baader, Tecnosky 115/800, TS 80/480, PST, MTO1000,
Località: Lombardia
Sesso: Uomo - Uomo

Re: per un flat field

Messaggio #8 da Jerry » 01/04/2019, 21:59

No , il C8 non l'ho più usato e per i miei piccoli rifrattori mi sono costruito una flat-box su misura e funziona abbastanza bene. L'incognita della non uniformità mi ha fermato.


Torna a “Astronomia Pratica, Attrezzatura e Softwares”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Semrush [Bot] e 1 ospite