Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Tutto ciò che concerne la pratica dell'astronomia, la strumentazione, l'autocostruzione e i softwares astronomici

Moderatore: serastrof

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #1 da serastrof » 08/04/2016, 9:03

Ciao a tutti.

Vorrei iniziare con voi ad approfondire alcuni piccoli aspetti tecnici della strumentazione e degli apparati di cui deve dotarsi un buon astrofilo al fine di raggiungere dei soddisfacenti risultati con le proprie osservazioni.

Uno di questi piccoli aspetti é la luce: benché aborrita perché abbassa la sensibilità visuale della retina, ciò nonostante al buio, mentre ci si prepara ad osservare (e durante la stessa sessione osservativa) una fonte di luce é assolutamente necessaria all'astrofilo: per vedere dove mettere i piedi, per prendere o conservare oggetti, per premere tasti sul tastierino di comando o sul pc, per controllare nel bagagliao o sui tappetini della macchina, per controllare i cerchi della montatura, per raccogliere o cercare tappi, cavi, borse, etc...

Se é pur vero che l'assenza totale di luce, in campo aperto, di fatto non c'é mai (vuoi per l'inquinamento luminoso, vuoi perché dopo qualche decina di minuti l'adattamento al buio della retina é completato) una lampada, ovvero una sorgente di luce artificiale é assolutamente necessaria.

Ma tale sorgente, potrà mai esser a luce bianca? No, perché in un attimo rovinerebbe la sensibilità al buio così faticosamente raggiunta dai bastoncelli del nostro occhio.

La sorgente dovrà esser di luce cd "rossa".

Si, ma quale "rosso"? Quale sorgente? Che intensità max deve avere? Dove la trovo/compro? Come mi regolo nell'acquisto? Come costruirla? Come posso provarla, per verificare se é idonea?

In sostanza chiedo l'aiuto della comunità: voi come avete risolto? Cosa avete comprato/autocostruito? Che link potete fornire, a chi non riuscisse ad orientarsi nel mercato e/o nel web?

Che lampada? A mano, da tavolo, a piantana ( :shock: :mrgreen: ) o da testa?

Via, partiamo con il brainstorming! Sono ammessi anche i disegnini a mano, le foto, i link commerciali e perfino i colpi bassi! :D



.
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #2 da serastrof » 12/04/2016, 3:35

Allora? Non ditemi che nessuno ha la lampada rossa, quando riprende...

Ad esempio, per il notebook, non usate quei fili led semirigidi USB? Ed i led sono bianchi o rossi? Come avete sostituito i led bianchi con quelli rossi? Quali avete usato? Come li avete circuitati?
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #3 da elettrorider » 12/04/2016, 21:24

In passato avevo autocostruito una lampada con un led rosso ad alta emissione. Oggi tra i vari led della montatura/tastiera, monitor del pc non ne faccio uso....diverso è per chi si sposta per fare visuale!
Stefano Focosi.
SCT C8 EQ6 PRO modificata
MTO 1000
SBIG ST8300M
Starlight Lodestar
www.stefanofocosi.altervista.org

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #4 da serastrof » 13/04/2016, 1:15

parlaci della lampada autocostruita. Come la realizzasti?
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #5 da serastrof » 17/04/2016, 17:38

Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #6 da serastrof » 19/04/2016, 8:51

Uhé, calma, non tutti insieme, non ci si capisce niente! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #7 da elettrorider » 19/04/2016, 12:18

Fino a non molti anni fa non si trovavano lampade portatili a led, ed è per questo con con pochi componenti ne costruii una. Un led ad alta emissione rosso, un interruttore, 2 pile ministilo, una resistenza ed un piccolo contenitore in plastica reciclato.
Oggi si trovano tascabili a 1 euro!!!! Chi te lo fa fare di costruirne una!

P.S. il tuo link non mi porta a niente in particolare.....?
Stefano Focosi.

SCT C8 EQ6 PRO modificata

MTO 1000

SBIG ST8300M

Starlight Lodestar

www.stefanofocosi.altervista.org

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #8 da serastrof » 20/04/2016, 0:01

Ciao Stefano, grazie per la risposta.
Tascabili rosse ad 1 Euro? beh... ancora non mi ci sono imbattuto. Comunque le cercherò meglio.
Una curiosità "scientifica": i led ad alta intensità sono fisicamente diversi dai led "normali"?

Inoltre, se prendesssi una comune headlamp (che si trovano effettivamente dappertutto per pochi euro) e gli sostituissi i led bianchi con led rossi? Posso sostituirli semplicemente dissaldando i bianchi e risaldando i rossi, oppure devo ricalcolare qualcosa nel circuito?

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #9 da serastrof » 20/04/2016, 9:30

Chiedo scusa per il link imperfetto. In teoria puntava al catalogo lampadine di Leroy Marlin, dove sono presenti due lampade led rosse.

https://www.leroymerlin.it/catalogo/lam ... 35578291-p

https://www.leroymerlin.it/catalogo/lam ... 35578256-p
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #10 da elettrorider » 24/04/2016, 9:26

serastrof ha scritto:Ciao Stefano, grazie per la risposta.
Tascabili rosse ad 1 Euro? beh... ancora non mi ci sono imbattuto. Comunque le cercherò meglio.
Una curiosità "scientifica": i led ad alta intensità sono fisicamente diversi dai led "normali"?

Inoltre, se prendesssi una comune headlamp (che si trovano effettivamente dappertutto per pochi euro) e gli sostituissi i led bianchi con led rossi? Posso sostituirli semplicemente dissaldando i bianchi e risaldando i rossi, oppure devo ricalcolare qualcosa nel circuito?


Ormai i led di potenza sono tutti smd, ma forse nelle torcie tascabili sono ancora THT, cioè standard. Probabilmente è necessario limitare la corrente rispetto a quelli bianchi con una resistenza. Di solito vengono montati più led in serie (per abbassare la tensione su ognuno e risparmiare componenti). Le lampadine a led ad esempio hanno una specie di alimentatore (senza trasformatore, ma che genera una sorta di tensione continua) ed una serpentina di led smd in serie montati su un circuito in alluminio che funge da dissipatore. Mettendo molti led in serie non è necessario alcun componente per limitare la corrente. Ovvio che se si brucia un led non ne funziona nessuno....
Stefano Focosi.

SCT C8 EQ6 PRO modificata

MTO 1000

SBIG ST8300M

Starlight Lodestar

www.stefanofocosi.altervista.org

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #11 da serastrof » 24/04/2016, 12:40

Grazie tantissime per la risposta. Però non ho capito se secondo te in una comune head lamp sia sufficiente dissaldare i led bianchi che vi si trovano e saldare al loro posto i led rossi.

Cioé: é necessaria qualche altra modifica, secondo te?

Per il calcolo della resistenza limitatrice di corrente a cui ai fatto cenno, sai mica dove trovare la formula?
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #12 da elettrorider » 24/04/2016, 13:55

La formula è semplice, basta la legge di ohm.
Ai fini pratici però occorre sapere tensione di alimentazione, corrente max del led:
R=(Vcc-Vd)/Id dove Vcc=tensione alimentazione Vd tensione caduta sul led e Id corrente max del led
Stefano Focosi.

SCT C8 EQ6 PRO modificata

MTO 1000

SBIG ST8300M

Starlight Lodestar

www.stefanofocosi.altervista.org

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #13 da serastrof » 27/04/2016, 8:40

Oh, grazie assai, Elettro! (Che giustamente ti chiami così, non a caso...).

Comunque nelle comuni headlamps economiche i led sono quelli tradizionali col case ad ogiva, ed i reofori da infilare nei buchini del circuito stampato, per la saldatura dal lato opposto, dunque di tipo "tht" (through-hole technology).

Ne ho alcune vecchie rotte, dunque posso fare delle prove. Ne ho di misure diverse (i mm. di altezza), con e senza "colletto".

Dici che i led rossi con case tht hanno tensioni di lavoro e parametri di assorbimento differenti dai fratelli bianchi? (Dunque, ad es.: ne ho 12 bianchi 5mm con colletto, alimentati con ministilo AAA 3x1,5v ovvero 4,5v, se fossero in serie sarebbero da 0,4 volt nominali?)

Sarà meglio, ai ns. fini, il colore "rosso" semplice, o quello "rosso pomodoro"? A naso direi quest'ultimo....
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #14 da elettrorider » 29/04/2016, 8:14

Se vuoi vedere qualcosa sono meglio quelli ad alto rendimento che credo esistano solo rossi.
I parametri dovrebbero essere simili, la sostituizione dovrebbe funzionare senza problemi....
Stefano Focosi.

SCT C8 EQ6 PRO modificata

MTO 1000

SBIG ST8300M

Starlight Lodestar

www.stefanofocosi.altervista.org

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Attrezzatura dell'astrofilo: la lampada rossa

Messaggio #15 da serastrof » 30/04/2016, 11:09

Grazie ancora per la risposta, la tua competenza é veramente preziosa.

Hai per caso un esempio di componente da acquistare?

Attualmente la situazione é così:

headlamp.jpg
headlamp.jpg (588.49 KiB) Visto 1429 volte
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa


Torna a “Astronomia Pratica, Attrezzatura e Softwares”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite