Primo telescopio dopo il "sessantino".

Tutto ciò che concerne la pratica dell'astronomia, la strumentazione, l'autocostruzione e i softwares astronomici

Moderatore: serastrof

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #46 da luca01 » 10/01/2017, 19:43

Comunque non conosco nessuno della mia città che ha dei telescopi e a Messina l'unione astrofili locale non vale niente... Non organizza quasi mai serate ed eventi e poi io mi ero messo in contatto per il periodo natalizio per effettuare delle osservazioni, mi hanno detto poi vediamo e non hanno fatto niente. Comunque al sesto piano c'è la terrazzo che è abbastanza libera di ostacoli, ma c'è più' inquinamento luminoso perché si vedono le luci della collina di un campo da calcio e tante abitazioni, cosa che da casa mia, abitando ad un piano basso non si notano. Poi a Messina non ci sono rivenditori di telescopi purtroppo.
Luca

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #47 da serastrof » 10/01/2017, 20:42

Beh.. mi dispiace assai per l'associazione, speriamo meglio in futuro, magari anche stimolati dal tuo nuovo telescopio... Non é una disciplina facile, la pratica astrofila. Il suo sentiero é costellato di difficoltà, basti pensare alle giornate di cielo coperto...

Non scoraggiarti. Il calcolo per verificare la ringhiera, bell'e pronto non c'é, ma lo si può ricavare. D'altra parte si, se devi osservare quasi all'orizzonte, allora sicuramente sarai sotto. Ma perché osservare così in basso? (Ci si vede malissimo quasi sempre).

Comunque, a spanne, un dobson 8" a 45° avrà il bordo inferiore dell'apertura anteriore intorno al metro circa dal suolo...

Però se scosti tutto il tele all'indietro rispetto alla ringhiera (sempre che tu possa tirarlo indietro) guadagni spazio di puntamento. Poi se lo ruoti di qua e di là, rispetto alla ringhiera (come sicuramente ti capiterà) ecco che sarai di nuovo con più angolo fuori dalla ringhiera.

Se ritieni che tutto ciò non sia fattibile, beh... allora ritorna al tele su montatura equatoriale... Però é un peccato, il dob é facile e porta sempre grandi soddisfazioni.

Come un binocolone. :roll: :roll: :roll: Che però costerebbe di più.... ed oggettivamente non ha le stesse potenzialità d'ingrandimento. Ma consente tantissime dolci "passeggiate" fra sbrilluccichìi e cascate di diamanti.... Insomma é un'altra filosofia nell'essere astrofili.
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #48 da serastrof » 10/01/2017, 20:51

luca01 ha scritto:Se per esempio non dovessi usare il dobson per un lungo periodo di tempo, come lo conservo? Non si può' smontare e poi lo potrei coprire con un telo?
Si, ci sono dei sacchi-telo apposta per ricoverare i telescopi con tutta la montatura, senza smontarli. Li stringi sotto per bene, e possono restare anche di fuori.

http://www.astroshop.it/accessori-teles ... /m,Geoptik

Ma un dob é facile da riporre: lo tappi, poi lo metti dritto in piedi tutto montato in un angolo, in un armadio la parte per gli abiti lunghi, etc.. In fondo é solo un cilindro in piedi su una scatola...

Sennò si può anche staccare il tubo dalla rockerbox, e riporre i pezzi separatamente.
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #49 da serastrof » 10/01/2017, 20:52

Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #50 da luca01 » 10/01/2017, 23:17

Spazio nel balcone ne ho. Domani prendo le dimensioni della larghezza ahahahaha. Comunque secondo me a 45 gradi sarà pure qualcosa in più rispetto al metro, e comunque io davanti al balcone ho delle case basse che mi coprono 15-20 gradi al massimo, quindi le osservazioni le effettuo di solito tra i 20 e 70 gradi,con casi anche di 80 e 90.
Luca

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #51 da serastrof » 11/01/2017, 8:58

Ti capisco. Però tu saprai già che sopra le case ci sono sempre invisibili colonne di calore che introducono turbolenze negli strati d'aria e distorcono le immagini nell'oculare, in quanto peggiorano il disco di Airy, alzando tra l'altro l'asticella della risoluzione minima di ogni strumento ottico.

D'altronde, se si osserva da un centro abitato, si osserverà sempre "sopra le case", come pure avviene nella maggior parte dei casi anche a me (e forse anche alla maggior parte degli astrofili italiani...).

E poi, se l'oggetto che si vuole osservare si trova in quella posizione... c'é poco da fare, o così o pomì.
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #52 da serastrof » 11/01/2017, 9:06

Già che parliamo di turbolenze e calore, tu sarai certamente già a conoscenza che per osservare al meglio occorre lasciar raffreddare lo strumento, in modo che l'aria interna al tubo sia isoterma con l'ambiente esterno. Ciò serve a ridurre al minimo le turbolenze dell'aria interna al tubo stesso. Ciò vale sia per i rifra, che soprattutto per i newton, e per gli schemi ottici a percorso ripiegato (catadiottrici).
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #53 da luca01 » 11/01/2017, 22:56

Ho preso le misure della larghezza dei balconi.
Balcone lato Nord-Est 1,27 metri lato NORD e nei punti in cui ci sono delle cose messe non spostabili raggiunge i 70/80 cm LATO EST.
Balcone lato sud-ovest 1,51 metri lato sud e 1,90 lato Est-sud.
Secondo me per il dobson da 8 pollici non ci dovrebbero essere problemi.
Luca

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #54 da serastrof » 12/01/2017, 10:21

Ma sono le misure a terra, oppure a livello ringhiera? (Ad un dob, così come a qualsiasi altro telescopio, ci devi girare intorno e chinartici sopra, per raggiungere l'oculare, che nel dob non si sposta. I tele su mount eq o altz, alla bisogna, si possono far ruotare sul loro asse lungo, allentando gli anelli di tenuta). Inoltre un dob é articolato a circa un terzo dal basso, quando s'inclina sporge sia davanti che dietro la rockerbox. Prima d'acquistare, casomai confronta le misure effettive d'ingombro del dob con il balcone. Ma poi, mica sempre là dovrai osservare, no?)

Anche se non é il massimo della girabilità, comunque ti sento sollevato! Ottimo! Allora a febbraio serata pubblica per la cometa 45/P Honda in Piazza Antonello! (Od al Capo Peloro?) Starring: Luca01 and his new giant dob!
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #55 da serastrof » 12/01/2017, 10:25

(A proposito, il 60ntino non lo dare via! Con una telecamerina ti consentirà le prime astroriprese a Luna e pianeti... Qui ho appena riassunto i link ai principali tutorials per introdursi all'astrofoto...)
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #56 da luca01 » 12/01/2017, 14:41

le misure del balcone si riferiscono al livello di terra. Comunque secondo me non sono un problema. Ovvio che il 60mm lo conservo. Comunque non so di nessun evento organizzato a febbraio per osservare la cometa a Messina.
Luca

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #57 da luca01 » 12/01/2017, 20:13

Su astroshop ho trovato lo skywatcher 200/1200 a 379 euro più spese di spedizione più economiche si 23,80 euro, per un totale di 402,80 euro. Il prodotto è disponibile in magazzino. Astroshop è affidabile ? Lo chiedo perché ho letto che ottica san Marco è molto lenta nelle spedizioni... Comunque ho visto sempre su astroshop lo skywatcher 200/1200 a 449 euro più spese di spedizione. Ma come mai sta differenza di prezzo ?
Luca

Avatar utente
armandouai31
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 136
Iscritto il: 10/02/2012, 8:16
Località: Puglia
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #58 da armandouai31 » 14/01/2017, 8:33

Vai tranquillo ho preso diverso materiale da Astro shoop se non vuoi aspettare da 7 ai 10 gg che ti arrivi non smarcare la spedizione economica , non è nemmeno tracciabile, astroshoop spedisce dalla Germania , anche se fai l'acquisto su astrosoop.it
Mak150/1800 ,SW 102/1000 ACRO,Ioptron ZEQ25 GT, EQ3.2 Manuale,oculari ,E.S.30mm 70°, E-Lux 25mm ,Let 20mm Super plossi 8mm, Barlow TS APO 2,5x ,Binocolo RPOpitix 15x70,Canon 1200D, Canon 18/55 Tamron 70/300 ,ASI 120MC

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #59 da luca01 » 14/01/2017, 11:31

Telescopio acquistato. Finalmenteeee!!! Comunque ho telefonato ad astroshop italiano e mi hanno detto che il mio strumento si trova nel magazzino a milano e che a partire da lunedì parte la spedizione e che in 3, 5 giorni dovrebbe arrivare anche con la spedizione economica e che è tracciabile, ho controllato io stesso.
Luca

Avatar utente
armandouai31
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 136
Iscritto il: 10/02/2012, 8:16
Località: Puglia
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Primo telescopio dopo il "sessantino".

Messaggio #60 da armandouai31 » 14/01/2017, 11:36

una settimana fa ho preso una barra Vixen con spedizione economica mi arriva dalla germania dopo 10gg senza tracciatura vuoi che ti posti il messaggio che mi hanno inviato?
Mak150/1800 ,SW 102/1000 ACRO,Ioptron ZEQ25 GT, EQ3.2 Manuale,oculari ,E.S.30mm 70°, E-Lux 25mm ,Let 20mm Super plossi 8mm, Barlow TS APO 2,5x ,Binocolo RPOpitix 15x70,Canon 1200D, Canon 18/55 Tamron 70/300 ,ASI 120MC


Torna a “Astronomia Pratica, Attrezzatura e Softwares”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite