Skywatcher dobson 200/1200

Tutto ciò che concerne la pratica dell'astronomia, la strumentazione, l'autocostruzione e i softwares astronomici

Moderatore: serastrof

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #31 da luca01 » 16/02/2017, 13:06

Il telescopio è collimato. Ho ripreso ad osservare da 4 giorni e ho fatto più volte lo star test e non ho notato nessuna anomalia. Più tardi pubblico delle foto delle osservazioni di questi giorni.

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #32 da serastrof » 17/02/2017, 10:55

Oh, bentornato!
Perfetto! Ottimo! Facci sapere.
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #33 da luca01 » 19/02/2017, 13:57

Ieri notte ho osservato Giove e a 120x nella fascia equatoriale di sud ho notato un piccolo puntino rossastro. Dopo aver consultato stellarium ho visto che si trattava del satellite Io che stava transitando su Giove. In 5 anni con il rifrattore non ho mai visto un transito dei satelliti. Attualmente Giove ha una magnitudine apparente di -2.3 e un diametro di 41" d'arco, quando sarà in opposizione ad aprile avrà una magnitudine apparente di -2.5 e un diametro di circa 45" d'arco. Queste differenze di magnitudine e di diametro sono percettibili oppure non si notano ?

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #34 da serastrof » 22/02/2017, 2:58

Uaho! Ci si comincia a divertire, con gli "x", nevvero? Che bello! (Certo, un dob SW, sui pianeti, non sarà mai come un TEC APO 140mm e torretta rotante oculari...ma ci si diverte forse molto di più!)

In visuale, stimare a distanza di tempo la differenza di 4"? Mah... Personalmente non mi sono mai soffermato a badare ad una differenza simile, ma può darsi che la memoria fotografica di ciascuno abbia risposte differenti. Memorizza l'attuale immagine percepita, e conservala a mente. Prova a riportare su carta (millimetrata) le proporzioni che osservi oggi del pianeta rispetto al cerchio oculare, e speriamo assieme che il prossimo aprile sia solo di dolci dormite e non anche d'ogni goccia un barile...
(Ma perché questa domanda?)
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #35 da luca01 » 03/03/2017, 21:14

Stanotte ho osservato giove per le 00:15 e sono arrivato a 240x con una lente di barlow, e ho notato un puntino piccolo nella parte meridionale del pianeta, che senza considerare l'immagine ribaltata era a nord, e ho visto che stanotte c'era il transito della grande macchia rossa. I 4 satelliti li ho visti tutti fuori dal disco di giove, quindi non penso sia stato un transito di essi. Puo' essere stata la grande macchia rossa?
Luca

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #36 da serastrof » 04/03/2017, 13:25

La GMR e' una zona circolare. di colore diverso dal resto, poco sotto (o sopra) l'equatore, non un puntino. Di satelliti Giove ne ha moltissimi, ogni tanto ne scoprono uno nuovo...
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #37 da serastrof » 08/03/2017, 8:46

Esistono svariati software che riproducono le "fasi" di Giove, la rotazione delle bande e/o la presenza della GMR, nonché le orbite dei suoi satelliti e quindi anche i loro transiti. Altrettanto circolano almanacchi astronomici con questo tipo di informazioni.

Innanzitutto il sito del misconosciuto ma grandissimo Marco Menichelli, mai abbastanza compianto: http://www.marcomenichelli.it/satelliti.asp

L'applicativo gioviano più noto e completo (perfino troppo, forse) mi pare sia WinJupos (http://jupos.privat.t-online.de/index.htm). Infatti numerose sono le pagine web che si dedicano a presentare specifici tutorial per il suo uso: https://www.google.it/search?client=saf ... 8wfUv57YCA
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #38 da luca01 » 02/04/2017, 18:38

Con il dobson da 200 mm da zona periferica di città posso vedere la cometa 41p/tuttle-giacobini che attualmente ha magnitudine di +6,80 circa? A quel che so io dovrei vederla leggermente, ma venerdì' sera non sono riuscito a vederla. Stellarium per il cellulare me la indica in una posizione, mentre stellarium per computer me la indica in un'altra. A chi credere ? Potreste mettermi qualche link per seguire la cometa ?
Luca

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #39 da serastrof » 04/04/2017, 3:01

Ciao Luca01! Bentornato! Come va? Ci hai fatto preoccupare... :D :D

Certo che sì, la fantasmatica Tuttle Giacobini Kresak. Con quel po' po' di pozzo di luce.... non vederla sarebbe una contraddizione in termini.

La sto seguendo anch'io, col binocolone. Devo dire che é piuttosto sfuggente e difficilotta, nel non-cielo di questa schifosissima città "der Cupolone", ormai sceso a -17SQM !!!!

Perché comunque si presenta bianchiccia, e quindi mi si confonde assai grazie alle meraviglie magnifiche e progressive della tecnologia illuminotecnica (leggi: il piano di leddizzazione di tutti i lampioni pubblici, ovvero l'abbandono delle lampade a luce giallastra a vapori di sodio bassa/alta pressione, a banda di emissione molto stretta, e loro sostituzione con batterie di Ledi D ad alta intensità, a luce bianchissimo-blu-violacea)

Il nuovo tipo d'illuminazione, a banda di lunghezze d'onda molto più larga, sarà pure più ecologico perché consuma pochissimo, ma all'atto pratico fa diretta concorrenza con tutte le sorgenti di luce naturale che si trovano nel cielo notturno. Col risultato che la brillanza del cielo della Capitale si sta sbiancando ogni sera ddi più....

Co' 'sti "chiari di luna" :mrgreen: (è proprio il caso di dirlo!!!!) riesco a malapena ad intuirla come una macchia evanescente allungata di traverso, avvertibile in distolta per differenza dal fondo cielo.

Comunque alla data odierna é stimata di magnitudine circa 9, ma per un oggetto non stellare ciò comporta che é molto meno luminosa di una stella di corrispondente mag.

Attualmente sta - un po' bassina - in Drago, prossima ad Alfa Draconis, con la coda quasi allineata a quella del Drago ("sotto" l' "asta" del Grande Carro, quasi sulla verticale inferiormente) di Mizar.

Per avere una mappa della posizione, del percorso passato e futuro, ed una rappresentazione "live", prova ad usare "[The Sky live"

(Nonostante l'assonanza della sua denominazione, quel sito non ha alcuna relazione con noi.... sebbene potrebbe esser meraviglioso... Chissà, un giorno, forse).

Per qualsiasi ulteriore domanda, siamo qua e cercheremo di farcela.
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #40 da luca01 » 09/04/2017, 21:37

Niente non riesco a vederla. Le ho dato la caccia per giorni e niente non la vedo... Almeno mi sono divertito con Giove in opposizione il 7 aprile. La magnitudine apparente della cometa è di circa 6,80, come fa a dire quel sito che è di quasi 9? Poi per quanto riguarda la magnitudine apparente degli ammassi stellari non ho capito come si calcola. Per esempio l'ammasso delle Pleiadi ha una magnitudine apparente di 1,6, ma la sua stella piu' brillante che compone l'ammasso ha una magnitudine di 2,86.
Luca

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #41 da serastrof » 10/04/2017, 4:51

Non ti crucciare, é difficilotta ed al limite di percezione strumentale. The Sky Live é attendibile, fidati del sito.
https://theskylive.com/planetarium?obj= ... &h=03&m=00

Ecco, appunto: come si fa ad attribuire una magnitudine ad oggetti stellari come gli ammassi, fatti di stelle che ne hanno una propria? In realtà i valori indicati sono molto aleatori e non rispondenti alla "realtà" visuale, risultato di una formula (un integrale) in cui le variabili sono molte.

Per oggetti estesi e diffusi, occorre introdurre il concetto di Magnitudine Superficiale e quello di Magnitudine Integrata. La prima rappresenta la luminosità di una superficie angolare sotto cui è visto l’oggetto, ed è quindi indipendente dalla distanza. In pratica uno stesso valore di magnitudine assume significato differente se l'oggetto é "piccolo" ovvero "occupa" poco campo visivo, dunque si concentra, o se é vasto, per cui "si diluisce" su uno spicchio di cielo più "grande" (superficie angolarmente considerata).

La Mag superficiale é la magnitudine di ogni secondo d’arco quadrato dell’oggetto, mentre la Mag integrata esprime la luminosità totale dell’oggetto.

Al riguardo puoi vedere qui, all'apposito capitolo: "Magnitudine superficiale e magnitudine integrata" http://www.danielegasparri.com/Italiano ... ne_web.pdf

http://www.astro.unipd.it/ciroi/labastr ... mmassi.pdf
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
armandouai31
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 136
Iscritto il: 10/02/2012, 8:16
Località: Puglia
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #42 da armandouai31 » 10/04/2017, 8:25

Scusate se m'intrometto!
Secondo Stellarium dovrei vedere anche con il mio 15x70 la trifida che ha magnitude 6.30 con una luminosita superficiale 12.54 ,sono panzane perche riesco appena appena a vederla con un 150/750 Acro , forse se avessero aggiunto con che SMQ è fattibile sarebbe più creddibile, morale della favola se non sei sotto un Cielo da almeno 20 SMQ puoi pregare in arabo ti resta solo fare HI RES
Mak150/1800 ,SW 102/1000 ACRO,Ioptron ZEQ25 GT, EQ3.2 Manuale,oculari ,E.S.30mm 70°, E-Lux 25mm ,Let 20mm Super plossi 8mm, Barlow TS APO 2,5x ,Binocolo RPOpitix 15x70,Canon 1200D, Canon 18/55 Tamron 70/300 ,ASI 120MC

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #43 da serastrof » 10/04/2017, 8:43

Ciao armandouai31. Hai ragione. Ma hai provato a settare in Stellarium il gradiente d'inquinamento luminoso e l'estinzione atmosferica (che pure é una componente di "spegnimento" delle stelle, ed un effetto non solo meteoclimatico ma anche riflesso anche dell'IL)?
Io mi sono regolato ad occhio, fino ad ottenere l'immagine di cielo col numero di stelle effettivamente percepito. In tal modo risulta abbastanza vicino al vero...

Altrettanto vero é che un SQM decente é il minimo necessario per l'osservazione visuale. Ormai anch'io, qui in città, vedo praticamente nulla se non mi piazzo in qualche occasionale (e pericolosa) zona non urbanizzata. La brillanza del cielo metropolitano é praticamente uniforme, soprattutto ora che il piano LED ha sostituto ed allargato lo spettro della cappa di skyglow, dal giallorosato a banda limitata, al biancore diffuso a banda larga.

Allo zenith, in ampia area verde suburbana, senza Luna ed aria secca e ferma (fattori ancor più rarissimi da mixare contemporaneamente), ancora eccezionalmente riesco a raggiungere i 19 SQM....
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
luca01
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 151
Iscritto il: 25/01/2013, 21:22
Strumentazione: Rifrattore Skywatcher 60/700az, oculari 20mm e 12,5 mm + lente di barlow x2. Dobson Skywatcher 200/1200, oculare Super 10 mm, oculare Super 25 Wide Angle.
Località: Sicilia, Messina
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #44 da luca01 » 10/04/2017, 19:31

Stasera riprovo a vedere questa cometa... Comunque il coefficiente di estinzione come si calcola? Che valore devo mettere su stellarium per fare in modo che sia il più attendibile ?
Luca

Avatar utente
armandouai31
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 136
Iscritto il: 10/02/2012, 8:16
Località: Puglia
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Skywatcher dobson 200/1200

Messaggio #45 da armandouai31 » 11/04/2017, 6:55

@serastrof grazie dei consigli, faro cio che mi consigli, però se non vado anchio in un posto a rischio (di questi tempi???) posso regolare tutte i parametri possibili su stellarium sono quando riesco a avere un cielo da 19 SQM, come dicevo qui sono l'unico astrofilo in zona aimè le serato fuori casa me le devo fare da solo, ho il porto d'armi per pistola e fucile,però evito sono un tipo un po nervoso, una diecina di Giorni fa è stata rapinata e tolta l'auto una coppietta che si appartava a un 500mt da casa mia,li hanno lasciati quasi nudi al freddo che strnzi potevano lasciarli almeno gli indumenti, si son dovuti coprire con dei sacchi pre la differenziata, rischiavano una denuncia per oscenità in pubblico, immagina che clamore in un paese da 6000 abitanti? I ragazzi sono spariti dalla Circolazione, scusa lOT ma queste cose mi innervosiscono
Mak150/1800 ,SW 102/1000 ACRO,Ioptron ZEQ25 GT, EQ3.2 Manuale,oculari ,E.S.30mm 70°, E-Lux 25mm ,Let 20mm Super plossi 8mm, Barlow TS APO 2,5x ,Binocolo RPOpitix 15x70,Canon 1200D, Canon 18/55 Tamron 70/300 ,ASI 120MC


Torna a “Astronomia Pratica, Attrezzatura e Softwares”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite