problemi con PHD2

Tutto ciò che concerne la pratica dell'astronomia, la strumentazione, l'autocostruzione e i softwares astronomici

Moderatore: serastrof

Avatar utente
Mikk
Astrofilo Attivo
Astrofilo Attivo
Messaggi: 340
Iscritto il: 01/03/2013, 15:10
Località: Campania
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

problemi con PHD2

Messaggio #1 da Mikk » 20/02/2017, 23:42

Salve ragazzi, rieccomi a chiedervi aiuto :oops:
stasera ero intenzionato a fare qualche tests e semplice scatto deep ma non sono riuscito a far funzionare bene l'autoguida e quindi nulla di fatto. Faccio presente che utilizzo una montatura cg5 advanced gt che possiede la porta per l'autoguida, un rifrattore 70/500 sw + camera asi120mc con porta st4. Allineamento fatto utilizzando il cannocchialino polare.
Ho puntato le pleiadi e ho fatto partire l'autoguida, ho impostato sulla eos 450d 2 minuti di esposizione a 800iso ma mi sono reso immediatamente conto che l'inseguimento non funzionava a dovere in quanto le stelle erano allungate anche al centro. Anche ad appena 30s le immagini stellari non erano puntiformi e quindi ho provato a fare delle modifiche. Innanzi tutto ho provato a regolare gli intervalli di correzione passando da 0.5 a 1 a 0.2 s, a 1 s le cose peggioravano, a 0.5 e 0.2 i risultati erano praticamente analoghi. Ho provato poi a cambiare la velocità sulla pulsantiera passando da 3-5 ma anche in questo caso non migliorava significativamente la situazione.
Poi d'improvviso l'inseguimento è fallito completamente e il grafico di phd si presentava del tipo:

Immagine

Dopo diversi tentativi non andati a buon fine e non sapendo più dove mettere mano, ho deciso di spegnere la montatura e ripetere nuovamente le procedure. Chissà per quale motivo l'inseguimento a questo punto funzionava meglio ma nonostante il grafico di phd sembrasse accettabile l'inseguimenti continuava ad essere palesemente scorretto nonostante esposizioni di soli 30s con immagini stellari allungate anche al centro. Ho provato a scattare senza autoguida, chiudendo phd2 e la situazione, nonostante non fosse per nulla perfetta, migliorava significativamente.

Immagine

Immagine

Allego gli screenshot delle impostazioni di phd2, se qualcuno nota qualche errore macroscopico magari mi può aiutare:

Immagine

Immagine

Immagine

Grazie a chi vorrà darmi una mano.
Ultima modifica di Mikk il 21/02/2017, 0:09, modificato 1 volta in totale.
SCT C8-Acro Vixen 102/1000M-Apo Tecnosky 70/420 ED-Mak 127-Acro SW 70/500
Celestron adv CG5 gt-Ziel eq.3.2
ASI 120 mm-ASI 120 mc-Canon 450D UnMOD
Torretta MaxBright+coppie Meade SP32-TecnoSky FF19-TS Er15-K10
Pl25-SP9.8-Planetary 8 ED-Or6 HD[/i]

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
Avatar utente
Mikk
Astrofilo Attivo
Astrofilo Attivo
Messaggi: 340
Iscritto il: 01/03/2013, 15:10
Località: Campania
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: problemi con PHD2

Messaggio #2 da Mikk » 20/02/2017, 23:43

Ho notato che in allegato ho postato probabilmente la miglior foto della serata, le altre vi assicuro non sono così....

Questo somiglia di più al media di quello che mi usciva, ripeto, con esposizioni di soli 30s

Immagine
SCT C8-Acro Vixen 102/1000M-Apo Tecnosky 70/420 ED-Mak 127-Acro SW 70/500
Celestron adv CG5 gt-Ziel eq.3.2
ASI 120 mm-ASI 120 mc-Canon 450D UnMOD
Torretta MaxBright+coppie Meade SP32-TecnoSky FF19-TS Er15-K10
Pl25-SP9.8-Planetary 8 ED-Or6 HD[/i]

Avatar utente
deodato franco
Astrofilo Expert
Astrofilo Expert
Messaggi: 938
Iscritto il: 13/04/2010, 19:38
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: problemi con PHD2

Messaggio #3 da deodato franco » 21/02/2017, 7:35

ciao Mikk,quando succede una cosa del genere,se posso darti un consiglio,non devi solo spengere ma rifare il puntamento al polo e controllare bene il bilanciamento e controlla quante calibrazioni fa il phd in direzione nord,sud...quando sposta la stella guida dal centro.
http://fotografiaastronomica.blogspot.com/

Deodato Franco
vixen 103mm f\7.9
guida fuori asse orion
lode star
camera da ripresa QHY8
montatura heq5

Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.

Avatar utente
Mikk
Astrofilo Attivo
Astrofilo Attivo
Messaggi: 340
Iscritto il: 01/03/2013, 15:10
Località: Campania
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: problemi con PHD2

Messaggio #4 da Mikk » 21/02/2017, 9:29

Sull'allineamento al polo, penso si averlo fatto bene perché ci dedico sempre molta cura..cmq la prossima volta sarà il primo passaggio che farò..

In merito alla calibrazione di phd, non saprei dire, dopo poco che avvio noto che esce scritto "guida" ma evidentemente questa non funziona a dovere.

Bilanciare la cg5 è una impresa da non poco perché i movimenti hanno una certa resistenza (normale a a quanto pare per questa montatura) e quando si sposta il peso sulla barra, di due, tre cm, il sistema risulta sempre in equilibrio rendendo difficoltoso un bilanciamento molto fine..
SCT C8-Acro Vixen 102/1000M-Apo Tecnosky 70/420 ED-Mak 127-Acro SW 70/500
Celestron adv CG5 gt-Ziel eq.3.2
ASI 120 mm-ASI 120 mc-Canon 450D UnMOD
Torretta MaxBright+coppie Meade SP32-TecnoSky FF19-TS Er15-K10
Pl25-SP9.8-Planetary 8 ED-Or6 HD[/i]

Avatar utente
deodato franco
Astrofilo Expert
Astrofilo Expert
Messaggi: 938
Iscritto il: 13/04/2010, 19:38
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: problemi con PHD2

Messaggio #5 da deodato franco » 21/02/2017, 19:26

subito dopo l'avvio ti compare immediatamente il quadratino verde?
Il phd deve calibrare e lo vedi nella parte bassa che comincia ad effettuare la calibrazione spostando un certo numero di volte (non deve essere molto alto) il quadratino verde dove c'è la stella che hai selezionato:nord sud est ovest. durante la calibrazione vedrai le due linee ortogonali gialle a forma di segmento effettuata la calibrazione le due linee diventano verdi
http://fotografiaastronomica.blogspot.com/

Deodato Franco
vixen 103mm f\7.9
guida fuori asse orion
lode star
camera da ripresa QHY8
montatura heq5

Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.

Avatar utente
Mikk
Astrofilo Attivo
Astrofilo Attivo
Messaggi: 340
Iscritto il: 01/03/2013, 15:10
Località: Campania
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: problemi con PHD2

Messaggio #6 da Mikk » 21/02/2017, 20:33

Non mi pare che il software facesse questa procedura. In effetti un altro astrofilo mi ha fatto notare che tra le impostazioni ho spuntato ripristina automaticamente la connessione e ciò potrebbe aver dato luogo alla mancata calibrazione agli errori di inseguimento riscontrati.. Vedremo
SCT C8-Acro Vixen 102/1000M-Apo Tecnosky 70/420 ED-Mak 127-Acro SW 70/500
Celestron adv CG5 gt-Ziel eq.3.2
ASI 120 mm-ASI 120 mc-Canon 450D UnMOD
Torretta MaxBright+coppie Meade SP32-TecnoSky FF19-TS Er15-K10
Pl25-SP9.8-Planetary 8 ED-Or6 HD[/i]


Torna a “Astronomia Pratica, Attrezzatura e Softwares”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ahrefs [Bot] e 1 ospite