Le pose brevi.....

tutte le foto del cielo profondo, tecniche di elaborazione e tutto ciò che concerne la fotografia deep sky

Moderatori: renard, GALASSIA60, orione56

Avatar utente
GALASSIA60
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 873
Iscritto il: 29/07/2012, 17:11
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Le pose brevi.....

Messaggio #1 da GALASSIA60 » 10/01/2019, 15:11

Sto andando un po' contro tutti i miei colleghi, appena parlo di questa tecnica. Ma nelle mie intenzioni non c'è quella di giudicare e alimentare la famosa disputa fra CCD e nuovi CMOS, ma solo sperimentare una tecnica secondo me valida, meglio accessibile con i nuovi sensori CMOS di ultima generazione.
Mi hanno sempre affascinato le galassie, meglio se fotografate ad elevati ingrandimenti per coglierne i particolari piu' esigui. La passata esperienza con il C8 mi ha imparato che a piena focale il tubo diventa buio ( f/10 ), ma soprattutto la guida a 2.000 è praticamente impossibile, o quasi, e con focale ridotta a 1.260 le galassie rimangono ancora ( per me ) un po' troppo piccole. Allora ecco perchè mi sono regalato una nuova ASI 178 mc cooled con pixel da 2,4 micron per abbinarla al tubone SW 254/1200. Questa è la prima sessione, c'è molto ancora da fare per familiarizzare meglio con la CCD ed i software di controllo relativi. La foto di NGC 891 poteva essere migliore, la il fuoco non è dei migliori, fatto ad occhio. Sulla Bode mi sono invece aiutato con FHWM di un altro software....lezione da tenere a mente la prossima volta !!. Ma tutto sommato sono abbastamza soddisfatto. Per NGC 891 solo 54 minuti totali con scatti da 12 ", per M 81 quasi due ore con scatti misti 12" e 24".
Qui i link a piena risoluzione: M81 https://www.astrobin.com/full/384996/0/
NGC 891 https://www.astrobin.com/full/385153/B/
Un vostro parere sempre ben gradito.
CIELI SERENI
Allegati
crash2TIFF.jpg
crash2TIFF.jpg (410.97 KiB) Visto 119 volte
seconda elaborazione bordi M 81.jpg
seconda elaborazione bordi M 81.jpg (393.21 KiB) Visto 119 volte
Strumentazione : Celestron C 8 - SkyWacther 150/750 BD - SkyWacther N EQ6 Pro - SKY WACTHER 70/500 Teleguida - Orion Starshoot Autoguider - Canon 450 D modificata Baader- QHY8 L- http://www.astrobin.com/users/GALASSIA60/ - http://astromauro.jimdo.com

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
Avatar utente
Jerry
Astrofilo Super Attivo
Astrofilo Super Attivo
Messaggi: 582
Iscritto il: 21/02/2015, 22:09
Strumentazione: Celestron 8, Skywatcher80ed, Skywatcher120ed, Celestron 11, Canon 350d, Canon600d, ASI120MM, Atik4000M, filtri LRGBHOIISII Baader, Tecnosky 115/800, TS 80/480, PST, MTO1000,
Località: Lombardia
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Le pose brevi.....

Messaggio #2 da Jerry » 11/01/2019, 10:50

Esperimento riuscito, anch'io sono daccordo che i cmos non sono ancora superiori ai ccd ma se si riesce a sfruttare la loro sensibilità e basso rumore si possono ottenere buonissimi dettagli sugli oggetti "abbastanza" luminosi sfruttando le pose brevi. Lo si vede nelle tue immagini a fronte di un impegno notevolmente inferiore rispetto alle riprese autoguidate.
L'elaborazione mi pare buona, forse è esagerato e controproducente il resample 2x ( o drizzle? ) su tempi di ripresa corti che non permette di sfruttare a pieno tecniche di esaltazione dei dettagli, ma è un mio parere.
Per il fuoco ho idea che con quei pixel piccini deve essere rognoso seeing permettendo.
Bravo

Avatar utente
GALASSIA60
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 873
Iscritto il: 29/07/2012, 17:11
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Le pose brevi.....

Messaggio #3 da GALASSIA60 » 11/01/2019, 11:46

Grazie Jerry del commento, faccio tesoro di tutti i consigli che ricevo....Mi consigli quindi di non salvare lo stacking con il drizzle 2 X ? Pensavo esattamente il contrario, cioè che avendo una risoluzione maggiore, potevo affinare i dettagli e lavorare sui particolari piu' fini..... Ma sicuramente sono io che mi sono perso qualcosa.... :D Se puoi essere piu' preciso vorrei capire meglio così per le prossime volte salvo nel formato normale. Per quanto riguarda il fuoco, in queste riprese con pixel piccoli è proprio fondamentale, ed ho già ordinato una maschera di Bathinov per il tubo da abbinare anche con il tool di APT ( bathinov mask focusing ). Grazie in anticipo.
CIELI SERENI
Strumentazione : Celestron C 8 - SkyWacther 150/750 BD - SkyWacther N EQ6 Pro - SKY WACTHER 70/500 Teleguida - Orion Starshoot Autoguider - Canon 450 D modificata Baader- QHY8 L- http://www.astrobin.com/users/GALASSIA60/ - http://astromauro.jimdo.com

Avatar utente
Gianluk
Astrofilo Master
Astrofilo Master
Messaggi: 2505
Iscritto il: 18/12/2011, 18:35
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Le pose brevi.....

Messaggio #4 da Gianluk » 12/01/2019, 17:00

Tecnicamente non saprei aiutarti, ma che quello che si vede sono due belle galassie
con grande focale, forse da sistemare i colori.
Comunque per adesso mi pare che vada benissimo cosi, poi ovviamente
con altre riprese ci prenderai confidenza con la nuova tecnica e setup

Mi hai ricordato le primissime riprese che facevo con focale molto spinta rispetto al setup,
ma non le ho mai publicate (coma e altri problemi)

Gianluca
Gianluca Putzolu

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7287
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Le pose brevi.....

Messaggio #5 da elettrorider » 15/01/2019, 8:02

Esperimento molto interessante....Su M81 mi sembra che hai ottenuto un ottimo risultato e un bel primo piano
Stefano Focosi.
SCT C8 EQ6 PRO modificata
MTO 1000
SBIG ST8300M
Starlight Lodestar
www.stefanofocosi.altervista.org


Torna a “Deep Sky”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti