Domande su attrezzatura per Deep Sky

Tutto ciò che concerne la pratica dell'astronomia, la strumentazione, l'autocostruzione e i softwares astronomici

Moderatore: serastrof

Avatar utente
Epo75
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 192
Iscritto il: 07/08/2013, 5:00
Strumentazione: Telescopio: C11 - GSO 6'' Imaging Newton
Montatura: CGEM DX
Filtri: Baader LRGB - Lumicon Deepsky
Telecamere: ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as
Località: Estero (Olanda)
Sesso: Uomo - Uomo

Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #1 da Epo75 » 29/06/2017, 20:57

Ciao a tutti!

Come ho gia' accennato nel mio post di ritorno nella sezione nuovi iscritti, mi sono da poco buttato a capofitto nella fotografia Deep Sky. Ho acquistato dell'attrezzatura per l'autoguida, una ASI1600MM-Cool e ho iniziato con il mio c11 e un riduttore di focale 0.63x, ma presto mi sono reso conto che fare Deep Sky con un telescopio del genere non e' proprio la cosa piu' adatta per un principiante. Ho quindi deciso di acquistare un 6'' Newton f/4 della GSO (la versione Teleskop Express) che di costruzione e' un po' "poverino" ma con dei piccoli aggiustamenti mi ha dato dei risultati per me piu' che soddisfacenti.

Il telescopio ha una lunghezza focale di 600mm e stavo pensando all'acquisto di un altro telescopio, sempre maneggevole, con una lunghezza focale maggiore.

Il telescopio che piu' mi attrae e' lo Sky Watcher Explorer 200 PDS . Le cose che sono sicuro di questo telescopio e' che la collimazione non mi spaventa, che se necessario posso fare piccoli aggiustamenti per sistemarlo e che il correttore di coma che ho acquistato per il mio 6'' e' utilizzabile anche con questo telescopio.
I miei dubbi sono in relazione alla lunghezza del tubo e alla possibilita' che non regga adeguatamente il treno ottico: il correttore di coma, la ruota per filtri e la ASI1600MM-Cool pesano 1,200 kg insieme, pero' il correttore e' un bel tubo solido di una decina di centimetri che si infila completamente nel tubo del focheggiatore quindi in qualche modo lo considero anche un "rinforzo".

Un altro tipo di telescopio che mi attrae e' il TS-Optics 6 inch f/9 Ritchey-Chrétien Astrograph. Le certezze che ho su questo telescopio e' che e' piccolo e maneggevole come il mio GSO 6'' quindi la mia montatura se lo mangia, che la sua lunghezza focale e' molto attraente perche' si piazza tra quella del GSO Newton 6'' e del C11 con riduttore e che ho visto foto molto belle su Astrobin fatte con la versione Astro Tech che sembra praticamente identica.

I mio dubbio principale riguarda il suo rapporto di focale (f/9!!!) e quindi tutto quello che ne consegue anche se devo dire che la ASI1600MM-Cool e' sensibilissima e mi costringe a esposizioni di 30 secondi sulla luminanza (a f/4) a meno che io non usi i settaggi minimi di gain e offset.

Un'altra cosa che vorrei acquistare e' un set di filtri Narrowband per la Hubble Palette, vorrei andare sulla Baader Planetarium dato che ho gia' il set LRGB per CCD. I miei dubbi riguardano il fatto che ci sono due versioni di questi set una con il filtro H-alpha a 7nm e una con il filtro H-alpha a 35nm. A giudicare dalle caratteristiche degli altri filtri credo che la versione a 7nm sia quella che devo scegliere ma e' sempre meglio essere sicuri.

Grazie in anticipo per i vostri consigli!
Cieli Sereni,

Andrea
Andrea Alessandrelli

C11-CGEM DX1100 - GSO 6'' Imaging Newton
ZWO EFW 8x1,25''
Baader Planetarium LRGB CCD Imaging Filters / Lumicon Deepsky
ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as

http://www.astrobin.com/users/Epox/

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #2 da elettrorider » 30/06/2017, 8:32

Ciao,
un po' di risposte dal mio punto di vista....
Parto dai filtri: per i narrowband se intendi utilizzarli insieme a quelli LRGB sarebbe meglio fossero parafocali con quelli già in tuo possesso (ovviamente lo possono essere solo della stessa marca). Tale accorgimento ti permette di avere la stessa messa a fuoco tra tutti i filtri, in modo che nel cambio filtro non sia necessario rimettere a fuoco. Inoltre con filtri molto scuri come l'Ha, può essere comodo mettere a fuoco con il filtro L per poi passare a quello da usare.
Per la banda dell'Ha assolutamente no il 35mm che è troppo aperto. Quindi il 7mm o al limite il 12mm.

Telescopi: l'RC così piccolo non l'ho mai visto in azione, ma secondo me per un diametro così corto esistono possibilità migliori, proprio per il rapporto F9 che riduce moltissimo la luce raccolta. Sembra ben fatto come i fratelli maggiori e il prezzo è molto interessante....non so a questo prezzo quali potrebbero essere le alternative...esiste eventualmente un riduttore dedicato?
Stefano Focosi.
SCT C8 EQ6 PRO modificata
MTO 1000
SBIG ST8300M
Starlight Lodestar
www.stefanofocosi.altervista.org

Avatar utente
Epo75
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 192
Iscritto il: 07/08/2013, 5:00
Strumentazione: Telescopio: C11 - GSO 6'' Imaging Newton
Montatura: CGEM DX
Filtri: Baader LRGB - Lumicon Deepsky
Telecamere: ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as
Località: Estero (Olanda)
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #3 da Epo75 » 30/06/2017, 16:32

Ciao elettrorider e grazie per i tuoi consigli!

Allora procedero' a mettere questi in lista, anche i miei LRGB sono Baader Planetarium CCD quindi la parfocalita' dovrebbe essere assicurata (chiedero' rassicurazioni al rivenditore prima dell'acquisto). Vendono anche un set da quattro con filtro H-beta spendendo 60 euro di piu', e' un filtro importante da avere?

Per quanto riguarda il telescopio, la teleskop express suggerisce diversi riduttori, tra 0.8x e 0.67x. Facendo foto a una focale appena superiore ai 600mm a me salire di 200 o 300mm non interessa molto, vorrei qualcosa che si piazzi tra i 600mm del mio newton e i 1760mm del mio c11 con riduttore. L'RC ha una focale 1370mm e con un riduttore a 0.8x andrebbe a 1096mm f/6.4, sono numeri che uniti alla compattezza del telescopio mi attirano molto e l'apertura e' di importanza relativa considerando che in futuro usero' il "bestione" qualora volessi integrare piu' dettagli nelle immagini.

Un'altro dettaglio non trascurabile sono i miei attuali tempi di esposizione a f/4: a meno che non usi settaggi minimi (0 gain / 10 offset), cosa che non faccio mai, le mie esposizioni durano tra i 15 e i 30 secondi per la luminanza e i 30/60 secondi per il colore. Non faccio ancora narrowband ma suppongo che esposizioni tra i 60 e i 90 vadano bene. La ASI1600MM-Cool mantiene molto basso il rumore anche a settaggi alti (es. 200 gain / 50 offset). C'e' una discussione interessante in merito su astrobin che per me fu rivelatrice dato che avevo iniziato ad usare la ASI con tempi di esposizione di 2 minuti.

Hai citato possibilita' migliori a quel diametro, a queli telescopi facevi riferimento? Ho visto dei 6'' newton con f/8, ma il tubo mi sembra piuttosto lungo e il treno ottico va proprio vicino l'apertura, inoltre il mio riduttore di coma supporta al massimo f/6 quindi opterei piu' per allargare il diametro rispetto ad allungare il rapporto focale almeno per quanto riguarda i Newtoniani.
Andrea Alessandrelli

C11-CGEM DX1100 - GSO 6'' Imaging Newton
ZWO EFW 8x1,25''
Baader Planetarium LRGB CCD Imaging Filters / Lumicon Deepsky
ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as

http://www.astrobin.com/users/Epox/

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #4 da elettrorider » 01/07/2017, 9:20

Per i tempi di esposizione non ho nessun riferimento con la tua camera, ma a me sembrano molto corti anche lavorando a F4. Ovviamente i tempi sono in funzione della dinamica della camera, del cielo che si ha a disposizione e da altri fattori....
Io a F6 con un CCD Sbig ST8300M faccio pose da 10 minuti in luminanza e quando uso un filtro Halfa arrivo anche a 30 minuti per singolo scatto...quando usavo una Canon facevo sempre tempi di 8/10 minuti. Ho lavorato anche io a F4 tanti anni fa, ma non ricordo i tempi, sicuramente sempre nell'ordine di alcuni minuti...

In merito al telescopio teoricamente hai tutte le ragioni, il componente da valutare è il riduttore che spesso causa riflessi importanti o altri problemi...se il riduttore lavora bene, rendendo il campo piano e non introducendo riflessi ingestibili sono d'accordo con te...

Il filtro H-beta non lo prenderei, qui sul forum qualcuno ha fatto delle prove ma è finito tutto lì, se poi aggiungi il fatto che hai già tutti i filtri LRGB e narrow hai già una bella scelta!
Stefano Focosi.

SCT C8 EQ6 PRO modificata

MTO 1000

SBIG ST8300M

Starlight Lodestar

www.stefanofocosi.altervista.org

Avatar utente
Epo75
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 192
Iscritto il: 07/08/2013, 5:00
Strumentazione: Telescopio: C11 - GSO 6'' Imaging Newton
Montatura: CGEM DX
Filtri: Baader LRGB - Lumicon Deepsky
Telecamere: ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as
Località: Estero (Olanda)
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #5 da Epo75 » 03/07/2017, 16:14

Qui sfortunatamente non c'e' un buon cielo si aggira intorno a 5 nella scala di bortle.. quando il vento porta via tutto cio' che sta in cielo e riflette la luce :)

http://i.imgur.com/UCii82Y.jpg

Questo e' un test che ho fatto qualche settimana fa con il filtro Lumicon Deepsky sulla Nebulosa Crescente. Le esposizioni sono da 60 secondi per un totale di circa 2 ore. I settaggi di gain e offset erano medio/bassi (76gain 15offset).
Il campo e' completamente invaso dalle stelle e le piu' luminose hanno tutte questo alone che viene ridotto notevolmente, se non annullato, con esposizioni piu' brevi. Comunque a quanto ho capito chi fa lunghe esposizioni con la ASI e fotografa da zone con inquinamento luminoso, usa sempre i settaggi minimi. Io non mi sento ancora a mio agio a fare esposizioni cosi lunghe, per pigrizia sto ancora guidando il telescopio attraverso la porta st4 della mia ASI290MM e per guidare con I drivers celestron devo ordinare un adattatore da usb a seriale, dato che il mio vecchio non funziona piu' da Windows 8 in poi.

Per quanto riguarda i riduttori devo dire che questi RC della GSO vengono utilizzati con una varieta' di correttori decisamente ampia. L'Astro Physics CCDT67 sembra essere quello che da migliori risultati. La cosa che mi incuriosisce di piu' e' il fatto che la Teleskop Express consiglia il riduttore Intes 0.8x per Mak asserendo che funziona molto bene anche con i RC della GSO, pero' sull'utilizzo di questo riduttore non ho trovato alcuna informazione utile. Ora I dubbi sono ancora di piu' perche' da una parte la focale che mi da lo 0.8 mi attira di piu' di quella che mi darebbe uno 0.67x e testare quel riduttore (che trovo meraviglioso per quanto sembra spartano) anche sul mio C11 e' un'altra cosa che mi attira. Dall'altra parte c'e' l'incertezza sulla sua funzionalita' e il rischio di spendere 250 euro per qualcosa che non va bene quindi immagino che alla fine andro' sul sicuro a meno che non riesca a reperire ulteriori informazioni.
Andrea Alessandrelli

C11-CGEM DX1100 - GSO 6'' Imaging Newton
ZWO EFW 8x1,25''
Baader Planetarium LRGB CCD Imaging Filters / Lumicon Deepsky
ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as

http://www.astrobin.com/users/Epox/

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #6 da elettrorider » 03/07/2017, 18:08

Vedendo i risultati che ottieni, direi che devi andare avanti per la tua strada! Anche la Crescent è un buonissimo risultato.
Io non ne so niente di offset e di gain, probabilmente la tua camera è molto diversa da quelle che ho usato io....
Stefano Focosi.

SCT C8 EQ6 PRO modificata

MTO 1000

SBIG ST8300M

Starlight Lodestar

www.stefanofocosi.altervista.org

Avatar utente
Epo75
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 192
Iscritto il: 07/08/2013, 5:00
Strumentazione: Telescopio: C11 - GSO 6'' Imaging Newton
Montatura: CGEM DX
Filtri: Baader LRGB - Lumicon Deepsky
Telecamere: ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as
Località: Estero (Olanda)
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #7 da Epo75 » 21/07/2017, 1:02

Alla fine ho optato per questo con riduttore astrophysics 0,67x che lo porta a 1088 di focale (f/5.3) e stando alle opinioni degli altri utenti e' il miglior riduttore per tutta la gamma RC della GSO. Hanno fatto un'offerta abbassando il prezzo di 150 euro e non me la sono fatta scappare :)

Inoltre la Teleskop Service ha modificato il telescopio risolvendo alcune problematiche della costruzione GSO (messa a fuoco che muove primario e fa saltare la collimazione).

Devo dire che l'impatto con il telescopio e' stato ottimo, e' molto "grezzo" ma la costruzione e l'ottica mi sembrano di ottima qualita', non vedo l'ora di provarlo. Ho anche preso il set di filtri narrowband CCD della Baader.

Eccolo con tutta la "famigliola":

Immagine

Immagine
Andrea Alessandrelli

C11-CGEM DX1100 - GSO 6'' Imaging Newton
ZWO EFW 8x1,25''
Baader Planetarium LRGB CCD Imaging Filters / Lumicon Deepsky
ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as

http://www.astrobin.com/users/Epox/

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #8 da elettrorider » 21/07/2017, 12:38

Wow, è un'ottica che mi ha sempre incuriosito. Vediamo come lavora il riduttore....
Intanto complimenti per gli acquisti!
Stefano Focosi.

SCT C8 EQ6 PRO modificata

MTO 1000

SBIG ST8300M

Starlight Lodestar

www.stefanofocosi.altervista.org

Avatar utente
Gianluk
Astrofilo Master
Astrofilo Master
Messaggi: 2528
Iscritto il: 18/12/2011, 18:35
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #9 da Gianluk » 21/07/2017, 17:47

Complimenti per gli acquisti,
anche io sono curioso riguardo queste ottiche innovative, che ho visto qualche volta in giro ma non ne sò nulla su come lavorano.

Gianluca
Gianluca Putzolu

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #10 da serastrof » 22/07/2017, 9:43

Uhè, bravo, hai fatto ottime scelte, auguri per il narrowband! Era un po' che ci mancava una nuova promessa nel campo!
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
Epo75
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 192
Iscritto il: 07/08/2013, 5:00
Strumentazione: Telescopio: C11 - GSO 6'' Imaging Newton
Montatura: CGEM DX
Filtri: Baader LRGB - Lumicon Deepsky
Telecamere: ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as
Località: Estero (Olanda)
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #11 da Epo75 » 23/07/2017, 23:42

Grazie a tutti, spero di non deludere! :D Chissa' quando potro' usarlo, qui mi aspetta un clima alla Blade Runner per almeno una settimana.

Oggi sono arrivati gli ultimi pezzi e ho "lavorato" un po' per testare il peso dell'imaging train (ma come si traduce imaging train in italiano? :) ) e per sistemare il telescopio guida:

Immagine Immagine

Dato che siamo in tema: starei cercando anche un apocromatico da usare primariamente come telescopio guida per il mio C11 e se necessario per il Ritchey Chretien a piena focale, pero' vorrei usarlo anche per fare qualche foto considerando che il riduttore che ho comprato e' molto usato anche su questo tipo di telescopio.

Il mio telescopio guida e' da 60mm a focale 240mm (impossibile provarci a fare foto, non ha focheggiatore) quindi cercherei un 70 o 80mm. Lo cerco economico e piu' della qualita' dell'ottica, mi interessa che il focheggiatore non faccia troppi scherzi. Non voglio necessariamente comprarlo immediatamente e nuovo, ma avere un lista con qualche modello da ricercare nei mercatini dell'usato Olandesi/Belgi/Tedeschi mi farebbe comodo.
Andrea Alessandrelli

C11-CGEM DX1100 - GSO 6'' Imaging Newton
ZWO EFW 8x1,25''
Baader Planetarium LRGB CCD Imaging Filters / Lumicon Deepsky
ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as

http://www.astrobin.com/users/Epox/

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #12 da serastrof » 24/07/2017, 22:53

Epo75 ha scritto:(ma come si traduce imaging train in italiano? :) )
Elementare Watson: "Il treno immaginante" :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Capperi, fai proprio sul serio!
apocromatico da usare primariamente come telescopio guida.... pero' vorrei usarlo anche per fare qualche foto.....Lo cerco economico...
Uhmmm, ammazza quante cose assieme, più uniche che rare da reperire. Credevo avessi in mente qualcosa del genere... Ma forse invece più così, o cosi?

Ed i Lacerta, col fok lineare?

(Nell'usato nordeuropeo sicuramente è più facile imbattersi in qualcuno che si è fatto le ossa con un sw evostar, e cerca il grande balzo).
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa

Avatar utente
Epo75
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 192
Iscritto il: 07/08/2013, 5:00
Strumentazione: Telescopio: C11 - GSO 6'' Imaging Newton
Montatura: CGEM DX
Filtri: Baader LRGB - Lumicon Deepsky
Telecamere: ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as
Località: Estero (Olanda)
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #13 da Epo75 » 28/07/2017, 4:43

Heheh :D Bello treno immaginante, non grattatevi la testa pero' quando lo chiamero' cosi :P

Grazie per i consigli! Quindi la TS fa anche buoni Apo... buono a sapersi! Di seconda mano se ne trovano tanti, giusto ieri hanno messo in vendita questo.

Comunque ho visto lo skywatcher 80ED in video davanti a una persona e un nodino alla gola mi e' venuto. Non voglio caricare la montatura cosi tanto, magari tentero' la guida fuori asse (c'ho preso con la traduzione? :P) con il C11 in caso dovessi avere problemi col guidescope 60mm.

Non accantono comunque l'idea apo, magari prima pensero' ad una montatura tipo HEQ5 o CEM25 su cui potro' alternare Newton e Apo.

Comunque sono le quattro di mattina ed e' in corso la prima luce del Ritchey Chretien! Seeing pessimo, trasparenza eccezionale ma c'e' un Jet Stream a 180km/h e folate di vento a 40 circa. La cosa buona e' che la guida non e' mai saltata e che ho gia' risolto tutti quei problemini che si incontrano la prima volta, l'immagine sara' probabilmente da buttare ma qualche esposizione salvabile mi dara' un idea su collimazione, coma etc. :)
Insomma una cattiva serata sfruttata al meglio :)
Andrea Alessandrelli

C11-CGEM DX1100 - GSO 6'' Imaging Newton
ZWO EFW 8x1,25''
Baader Planetarium LRGB CCD Imaging Filters / Lumicon Deepsky
ASI1600MM-Cool, ASI290MM, DMK21AU04.as

http://www.astrobin.com/users/Epox/

jerry51
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: 19/06/2019, 10:52
Strumentazione: audi a8
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #14 da jerry51 » 19/06/2019, 11:04

Più puoi fare riferimento a qui


https://www.allicdata.com/products.html

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Domande su attrezzatura per Deep Sky

Messaggio #15 da serastrof » 21/06/2019, 13:06

Grazie per il link, Jerry! E per aver parzialmente "riesumato" il thread.

In questo periodo di solstizi, m'hai fatto tornare voglia di guardarmi attorno per scambiare un vecchio Ed giusto con qualcosa di simile.
(E' che mi manca il tempo.... In caso riuscissi nel miracolo, vi farò sapere).
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa


Torna a “Astronomia Pratica, Attrezzatura e Softwares”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti