Durata dei Dark rispetto i Light

tutte le foto del cielo profondo, tecniche di elaborazione e tutto ciò che concerne la fotografia deep sky

Moderatori: renard, GALASSIA60, orione56

Mauro1968
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/08/2019, 14:52
Sesso: Uomo - Uomo

Durata dei Dark rispetto i Light

Messaggio #1 da Mauro1968 » 05/08/2019, 15:11

Ciao a tutti, mi chiamo Mauro e sono nuovo sia nel forum, che nel campo dell'astrofotografia. Vorrei chiedere quantoo segue:
Ho la NikonD3500 con la quale faccio gli scatti agli oggetti del deep sky, utilizzando lo Sky Watcher Star Adventurer.. purtroppo, solo dopo l'acquisto ho scoperto che questa reflex non e' predisposta per alcun temporizzatore. Tutti gli scatti, quindi li faccio in modalita' bulb, e cronometro la durata io stesso... ovviamente non saranno mai di durata identica, proprio xche' non posso utilizzare un temporizzatore.
La domanda e' : serve lo stesso fare i Dark piu' o meno della stessa durata dei light, ma che avranno sicuramente delle differenze di durata intorno al secondo, per poi fare lo stack con Deep Sky Stacker ? o devono essere perfettamente identici al centesimo di secondo come solo un temporizzatore puo' fare?

Ringrazio tutti quelli che sapranno rispondermi.
Un saluto a tutti,
Ciao.

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
Avatar utente
Gianluk
Astrofilo Master
Astrofilo Master
Messaggi: 2530
Iscritto il: 18/12/2011, 18:35
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Durata dei Dark rispetto i Light

Messaggio #2 da Gianluk » 06/08/2019, 1:20

Benvenuto al forum Skylive!

Si trovano abbastanza facilmente i temporizzatori in rete,
comunque per il momento, puoi fare qualche prova a mano
però bisogna essere il più precisi possibile.
Anche io all'inizio avevo solo il singolo scatto e
mi ero costruito una debole lampadina in mo da poter
illuminare il display e ottenere tutti i ligth frame
con gli stessi secondi di posa.

I dark, i flat, i dark-flat e i bias sono indispenzabili
per calibrare e mediare i raw,
e dopo poter eseguire una comoda e buona elaborazione
con altri programmi.

Gianluca


Gianluca
Gianluca Putzolu

Mauro1968
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/08/2019, 14:52
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Durata dei Dark rispetto i Light

Messaggio #3 da Mauro1968 » 06/08/2019, 9:22

Grazie Gianluca! ..Purtroppo la Nikon D3500 non ha l'ingresso per alcun temporizzatore. Certo, roba da non crederci per la scelta che ha fatto Nikon.. io direi davvero vergognosa!

Grazie ancora per la risposta Gianluca,
Ciao! ;)

Avatar utente
Gianluk
Astrofilo Master
Astrofilo Master
Messaggi: 2530
Iscritto il: 18/12/2011, 18:35
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Durata dei Dark rispetto i Light

Messaggio #4 da Gianluk » 06/08/2019, 14:19

Mi stai dicendo che schiacci il pulzante
dirrettamente addosso alla camera?!!!!
e non hai nessun scatto remoto?
con una focale abbastanza lunga
il mosso e' quasi certo anche programmandola
a 20-30 sec.

Probabilmente esistera' un telecimando
se non ci sono ingressi sulla camera
smanetta in rete qualcosa la trivi!

ciao
Gianluca
Gianluca Putzolu

Mauro1968
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/08/2019, 14:52
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Durata dei Dark rispetto i Light

Messaggio #5 da Mauro1968 » 06/08/2019, 14:38

No, uso lo scatto remoto tramite l'app Snapbridge... scatto, poi cronometro il tempo e riscatto per interrompere l'esposizione.. ma sempre dall'app. non tocco nulla nel corpo macchina ovviamente... cosi' facendo sono riuscito a riprendere M51 col 300mm, 74 secondi. solo che cosi' facendo non potro' mai avere gli scatti della stessa identica durata.
avevo fatto 10 light di circa 60, 70 secondi... ho fatto anche 5 dark e 10 bias, poi ho preocessato con DSS. lo stack dei light l'ha fatto, i bias li ha presi, ma i dark non li ha associati a nessun light. per quello chiedevo.

Avatar utente
Gianluk
Astrofilo Master
Astrofilo Master
Messaggi: 2530
Iscritto il: 18/12/2011, 18:35
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Durata dei Dark rispetto i Light

Messaggio #6 da Gianluk » 06/08/2019, 20:11

La regola è sempre la stessa per i dark.. devono essere della stessa durata dei ligth frames ma l'obbiettivo o telescopio
con il tappo inserito.

Ora il tuo problema è un'altro, consulta il manuale della fotocamera
ci dovrebbe essere la funzione propio del dark, che se e' simile alla canon 350d
lo effettua in automatico subito dopo il ligth ci vorra' un pò più di tempo
ma almeno sei sicuro che avranno gli stessi secondi di esp.

Occhio! stai facendo delle prove con i jpg oppure i raw/CR2?

fammi sapere
Gianluca
Gianluca Putzolu

Mauro1968
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/08/2019, 14:52
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Durata dei Dark rispetto i Light

Messaggio #7 da Mauro1968 » 07/08/2019, 8:05

Ma sei un indovino Gianluca ? he he he... effettivamente, quando ho scattato i light, mi son dimenticato di farli in raw e li ho fatti in jpeg.. infatti vorrei fare un ulteriore prova per vedere se con i raw, i dark li associa anche se non sono identici al centesimo di secondo.. provero' sabato sera da Forno alpi graie (una delle tre valli di lanzo), dove il cielo e' abbastanza poco inquinato.

Grazie mille Gianluca!
Ti faro' sicuramente sapere...
Ciao!!!

Avatar utente
Gianluk
Astrofilo Master
Astrofilo Master
Messaggi: 2530
Iscritto il: 18/12/2011, 18:35
Località: Lazio
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Re: Durata dei Dark rispetto i Light

Messaggio #8 da Gianluk » 07/08/2019, 20:15

Si devi prendere i raw, i jpg non hanno molta informazione.

Questo intendevo per il dark in automatico subito dopo il light
per lo meno con la canon 350d
leggi "C. Fn-2 Riduce disturbo lunghe esposizioni"

sul tuo manuale ci dovrebbe essere qualcosa simile

Gianluca
Allegati
Digitalizzato_20190807.jpg
Digitalizzato_20190807.jpg (197.96 KiB) Visto 162 volte
Gianluca Putzolu

Mauro1968
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/08/2019, 14:52
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Durata dei Dark rispetto i Light

Messaggio #9 da Mauro1968 » 07/08/2019, 21:04

Si, ce l ho la riduzione del disturbo!!! Ma quindi con quella non serve fare i dark? Fa la stessa cosa? I bias invece vanno fatti giusto?

Avatar utente
Jerry
Astrofilo Super Attivo
Astrofilo Super Attivo
Messaggi: 605
Iscritto il: 21/02/2015, 22:09
Strumentazione: Celestron 8, Skywatcher80ed, Skywatcher120ed, Celestron 11, Canon 350d, Canon600d, ASI120MM, Atik4000M, filtri LRGBHOIISII Baader, Tecnosky 115/800, TS 80/480, PST, MTO1000,
Località: Lombardia
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Durata dei Dark rispetto i Light

Messaggio #10 da Jerry » 07/08/2019, 23:12

Qualcuno parla di qDSLRDashboard collegato a uno smartphone o un tablet o a un PC portatile.
Se fai l'autodark in macchina i bias non saranno più utili, se invece fai dark con esposizioni leggermente diverse non saranno un grosso problema visto che sarà la temperatura di ciascun dark rispetto ai light ad essere più importante. Poi se usi DSS c'è l'opzione "ottimizza dark" che tramite i bias adatta i dark all'immagine.

Mauro1968
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/08/2019, 14:52
Sesso: Uomo - Uomo

Re: Durata dei Dark rispetto i Light

Messaggio #11 da Mauro1968 » 08/08/2019, 8:29

Grazie Jerry! Grazie a tutti dei consigli! Veramente molto gentili!


Torna a “Deep Sky”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite