Tutorial: circuiti stampati

Moderatori: serastrof, Riccardo Cosenza

Hyperion
Astrofilo Senior
Astrofilo Senior
Messaggi: 2261
Iscritto il: 11/11/2004, 15:52
Località: Lombardia
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Tutorial: circuiti stampati

Messaggio #1 da Hyperion » 02/05/2013, 0:59

Essendomi stufato di dover fare il chirurgo [B)]ogni volta che dovevo mettere mano a qualche mia realizzazione, ho deciso (finalmente) di intraprendere la strada dei circuiti stampati[^]....

Sinceramente non mi sarei aspettato un risultato tanto pulito, così ho deciso di condividere l'esperienza scrivendo questo piccolo tutorial per gli altri smanettoni (vero Roberto-gnuista? [;)] )

Illustrerò la tecnica del trasferimento di toner:

Ciò che serve è un software di CAD (non serve necessariamente uno specifico per la progettazione di PCB, va bene qualsiasi cosa), una stampante laser (o fotocopiatrice), della carta poco porosa (per esempio cartoncino fotografico), cloruro ferrico (si trova nei negozi di elettronica, circa 6 €/l), un prodotto per la pulizia del rame (ma può andare anche un dentifricio leggermente abrasivo), una spugnetta abrasiva e, naturalmente, la piastrina di rame da incidere.

Il primo passo è la creazione del master: il disegno in scala 1:1 delle piste da incidere sulla piastrina. Questo disegno sarà trasferito sulla piastrina, quindi dovrà essere stampato "allo specchio"...

Immagine:

Immagine

65,55 KB

Se, come nel mio caso, le facce da incidere sono due, stampatele sullo stesso foglio a una certa distanza l'una dall'altra, in modo da poter piegare il foglio su sè stesso garantendo l'allineamento delle due immagini.
E' fondamentale che la stampa sia a toner, altrimenti non funziona! Se non avete una stampante laser, fate una fotocopia della prima stampa. Cercate di usare la massima densità di toner possibile!

Immagine:

Immagine

202,04 KB

Seguendo alcune guide su internet, ho fatto il primo tentativo utilizzando della carta da lucido... ottenendo un pessimo risultato! Ho dovuto quindi rifare i primi passaggi usando del cartoncino liscio (ottimo risultato), ma mi sono scordato di rifare le prime fotografie... usate un po' di immaginazione[:I]

A questo punto puliamo accuratamente la piastrina di rame per togliere grasso e ossidi. Nel mio caso ho usato un prodotto per il rame che avevo in casa, ma dovrebbe andare benissimo anche del dentifricio leggermente abrasivo.

Immagine:

Immagine

176,21 KB

Inseriamo poi la piastrina nel master, allineandola bene, e iniziamo a stirarla, su entrambe le facce, stirando per qualche minuto per non più di 10s consecutivi, continuando a girarlo sui due lati. Per imprimere bene il toner, dopo i primi passaggi delicati, si può calcare di più, magari frapponendo uno straccio fra il ferro e il master.

Immagine:

Immagine

186,58 KB

Rimuoviamo ora la carta immergendo la piastrina in acqua calda. Lasciatela in ammollo per 10 minuti, dopodiché iniziate delicatamente a "esfoliare" il cartoncino bagnato sfregando con i polpastrelli: alla fine rimarrà un leggero velo di carta sulle zone stampate, ma non importa... ciò che è importante è che le zone non stampate, con il rame a vista, vengano ben pulite.

Immagine:

Immagine

161,5 KB

Siamo ora pronti per corrodere la piastrina. Il toner (e i residui di carta) proteggeranno le piste dall'azione del cloruro.

Immagine:

Immagine

158,83 KB

Versiamo del cloruro in un recipiente (non metallico!!) e riscaldiamolo "a bagno maria" (velocizzerà il processo garantendo piste più nette)... quindi immergiamoci la piastrina e lasciamo reagire, agitando frequentemente. (utilizzare dei guanti e occhiali di protezione!!!!!)

Immagine:

Immagine

156,39 KB

Dopo qualche minuto il risultato è questo:

Immagine:

Immagine

252,67 KB

Non resta altro da fare che rimuovere lo strato di toner aiutandosi con una spugnetta abrasiva e alcool o solvente per le unghie.... et voilà!

Immagine:

Immagine

342,19 KB

L'ultimo passaggio è la foratura, da effettuarsi preferibilmente con trapano a colonna.

E il cloruro esausto? Lo si rimette nella bottiglia insieme a quello nuovo... mantiene il suo potere corrosivo molto a lungo. Quando proprio è totalmente esausto può essere rigenerato facendo precipitare il rame (ma questa è un'altra storia..[;)])
Le poche gocce che devono essere sciacquate via dalla piastrina alla fine del processo di corrosione possono tranquillamente finire nello scarico con abbondante acqua: il cloruro ferrico diluito è innocuo e il cloruro rameico (tossico) che finisce nello scarico è veramente pochissimo.. In ogni caso, proprio per evitare di produrne troppo (e di esaurire troppo velocemente il cloruro ferrico) conviene predisporre il master in modo da corrodere meno rame possibile.

Share This


0 0
0
0 0
Loading...
gupise81
Astrofilo Senior
Astrofilo Senior
Messaggi: 2005
Iscritto il: 11/06/2011, 12:34
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #2 da gupise81 » 02/05/2013, 7:35

non ci posso credere...

ma è uno spettacolo, oltretutto molto semplice!

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #3 da serastrof » 02/05/2013, 19:17

Da ragazzo, giravano dei kit con una specie di pennarello/pennello per disegnare le piste, e degli adesivini per i circoletti dei buchi. Ovviamente le basette non venivano così perfette come son venute ad Andrea, e per forza di cose più spaziate. (Credo che la buatta del percloruro, sia ancora in cantina con il pennello a bagno nella nafta...).

Avevo una 500 rossa, mi costruii con lo schema di Nuova Elettronica il temporizzatore per spazzole tergicristalli. Il problema fu che non c'era modo di alloggiare la scatoletta senza fare porcherie. Alla fine - anche per fare il fico tecnologico - lo incollai col silicone direttamente sul cruscotto, componenti faccia a vista.

Era primavera, sparì alla fine dell'estate... tirandosi via la vernice. Avrà piovuto tre volte...

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Messaggio #4 da elettrorider » 02/05/2013, 22:41

Altri tempi quelli del pennarello e dei trasferibili! Ed il wire-wrap, chi lo ha usato? Poi si passò al photoresist ed impressione a raggi UV, bagno nella soda...il problema del photoresist è che era trasparente e non si vedeva! Insomma oggi è tutto più facile, vendono anche dei fogli per la stampante laser, proprio per questo utilizzo, che funzionano benissimo.

Hyperion
Astrofilo Senior
Astrofilo Senior
Messaggi: 2261
Iscritto il: 11/11/2004, 15:52
Località: Lombardia
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #5 da Hyperion » 03/05/2013, 1:20

Ah sì? ..dove li trovo?

Matteo Quadri
Astrofilo Master
Astrofilo Master
Messaggi: 3780
Iscritto il: 15/02/2006, 11:15
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #6 da Matteo Quadri » 03/05/2013, 7:23

Messaggio inserito da elettrorider

Altri tempi quelli del pennarello e dei trasferibili! Ed il wire-wrap, chi lo ha usato? Poi si passò al photoresist ed impressione a raggi UV, bagno nella soda...il problema del photoresist è che era trasparente e non si vedeva! Insomma oggi è tutto più facile, vendono anche dei fogli per la stampante laser, proprio per questo utilizzo, che funzionano benissimo.





Mi hai ricordato quando ero apprendista (ormai 30 anni fa [:0] ),nella azienda in cui lavoravo si costruivano anche sistema di accesso con tessere magnetiche (in modo artigianale).
I circuiti stamapati ce li costruivamo noi, trasferibili su trasparente, impressione UV, sviluppo, corrosione...ah, che bei tempi [:)]

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6652
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Sesso: Non specificato - Non specificato
Contatta:

Messaggio #7 da serastrof » 03/05/2013, 10:09

Messaggio inserito da Hyperion
Ah sì? ..dove li trovo?

Carta fotografica. Ovviamente il top è Kodak: http://digilander.libero.it/iw2dgs/stampati/pcb1_en.htm

Avatar utente
elettrorider
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 7310
Iscritto il: 14/04/2009, 13:36
Località: Toscana
Sesso: Uomo - Uomo
Contatta:

Messaggio #8 da elettrorider » 03/05/2013, 22:06

Ad esempio questi (se funziona il link)

http://www.futurashop.it/carrello_sql/p ... 20STAMPATI


Torna a “Tut. Strumentazione Astronomia Pratica e Software”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti