supernovae e spettroscopia - novità in M51

Tutto sulla spettroscopia

Moderatore: fulvio mete

Rispondi
Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6745
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Contatta:

supernovae e spettroscopia - novità in M51

#1

Messaggio da serastrof »

Ciao Fulvio!

La spettroscopia ci dice qualcosa sulle supernovae? Mi riferisco alla novità apparsa in M51 qualche giorno fa (o meglio: ora ci arriva la sua luce... di quanto ly é?)



fulvio mete
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 173
Iscritto il: 28/04/2011, 20:01
Località: Lazio
Contatta:

#2

Messaggio da fulvio mete »

Ciao,
La spettroscopia ci dice immediatamente se si tratti di una SN di tipo II (righe di assorbimento dell'Idrogeno della serie di Balmer) o tipo I (righe dell'Elio, Ferro, Silicio ed altri elementi pesanti a seconda del sottotipo Ia, Ib o Ic).
Il fatto è che questa SN è di 14^ e piuttosto difficile da riprendere con strumenti amatoriali.Comunque ci avrei anche provato, se non fosse per il meteo negativo, che peraltro non sembra migliori in settimana: staremo a vedere.

thefrenz
Astrofilo Senior
Astrofilo Senior
Messaggi: 1705
Iscritto il: 21/04/2011, 17:50
Località: Lombardia
Contatta:

#3

Messaggio da thefrenz »

Quindi in visuale, con la strumentazione in firma e da un cielo da 21,2 21,3 ho speranze di vederla, meteo permettendo?

fulvio mete
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 173
Iscritto il: 28/04/2011, 20:01
Località: Lazio
Contatta:

#4

Messaggio da fulvio mete »

"Quindi in visuale, con la strumentazione in firma e da un cielo da 21,2 21,3 ho speranze di vederla, meteo permettendo?"

La supernova penso di si,a patto di avere un cielo realmente buio, lo spettro sicuramente no.

Stefano De C.
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1282
Iscritto il: 18/03/2011, 22:25
Località: Lazio

#5

Messaggio da Stefano De C. »

Fulvio, però per dire se è Ia o no (le Ia ricordiamo sono quelle che non derivano da stelle massicce ma da nane bianche "ingrassate" dal gas di una stella non lontana) bisognerà attendere i rpossimi giorni per la curva di luce, oppure mi sbaglio?. Le Ib, Ic e II sono invece da una stella massiccia (tipo Betelgeuse per intenderci), però possiamo subito vedere quai elementi ci sono nel suo spettro
(ho letto ieri pomeriggio "Superstelle in esplosione", interessante)

fulvio mete
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 173
Iscritto il: 28/04/2011, 20:01
Località: Lazio
Contatta:

#6

Messaggio da fulvio mete »

Ciao, Stefano:
Lo spettro delle 1A che io sappia, presenta talvolta tracce di Idrogeno solo nella prima fase, immediatamente dopo l'esplosione, e successivamente lo spettro presenta righe in assorbimento di CaII, SI II (particolarmente presente), FeII etc.Da questo punto di vista, occorre (come del resto per tutte le SN) effettuare numerose osservazioni dopo il tempo di massima.
Per quanto riguarda la SN di cui si discute, in M51,da quanto leggo sembra sia di Tipo II, con presenza di Idrogeno.

Stefano De C.
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1282
Iscritto il: 18/03/2011, 22:25
Località: Lazio

#7

Messaggio da Stefano De C. »

Ecco, ho visto ieri sera sempre sul medesimo libro, le tipo I sono senza idrogeno, le tipo II con idrogeno. Solo le Ia comunque non derivano da una stella massiccia (ma da una nana bianca che ha "aspirato", acquistando molta massa e diventando quindi una supernova)

fulvio mete
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 173
Iscritto il: 28/04/2011, 20:01
Località: Lazio
Contatta:

#8

Messaggio da fulvio mete »

Si , Stefano, anch'io so che le SN tipo 1a sono nane bianche carbonio-ossigeno con masse al di sotto del limite di Chandrasekar: la vicinanza di una compagna da cui assorbono massa fa superare tale limite facendole collassare ed innescando l'evento esplosivo di SN.

Rispondi

Torna a “Spettroscopia”