HIRSS2 spettroelioscopio digitale

Tutto sulla spettroscopia

Moderatore: fulvio mete

Rispondi
fulvio mete
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 173
Iscritto il: 28/04/2011, 20:01
Località: Lazio
Contatta:

HIRSS2 spettroelioscopio digitale

#1

Messaggio da fulvio mete »

Salve a tutti:
La prima novità (per me) del 2012 è che ho cominciato l'anno riconfigurando HIRSS2 spettroelioscopio digitale solare di cui al link
http://www.lightfrominfinity.org/Hirss2 ... scopio.htm
in versione autollimante Littrow, dato che per il peso e l'ingombro avevo finito per metterlo da parte e non usarlo più.
Il nuovo strumento, del quale allego una foto, è lungo 105 mm e pesa 6,5 Kg, quindi ingombra e pesa quanto un rifrattore a medio fuoco da 11-12 cm; tutt'altra cosa rispetto al precedente.
Reticolo e fenditura sono rimasti gli stessi,e così le ottiche, due rifrattori cinesi 80/400 (usato come telescopio) e 100/500 (usato come spettroscopio) mentre è stato aggiunto un flip mirror che mi permette di passare dall'imaging in WL con un filtro Astrosolar 3.8 a quello nelle varie lunghezze d'onda.Lo strumento è la risultante dei miglioramenti man mano apportati agli strumenti di tale tipo e del Know-how acqusisito, ed ha regolazioni di vario tipo che ne semplificano molto l'uso.
Allego alcune immagini solari in luce Calcio ionizzato

Immagine:

Immagine

152,84 KB

Immagine:

Immagine

146,73 KB Ca2 K e H.
Occorre tener conto che le stesse sono state riprese con seeing ribollente e col sole a non più di 30 ° di altezza.
.



Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6745
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Contatta:

#2

Messaggio da serastrof »

Complimenti. La tua abilità é pari all'inventiva, sicuramente fuori del comune! Le righe dicono qualcosa di particolare, al momento?

fulvio mete
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 173
Iscritto il: 28/04/2011, 20:01
Località: Lazio
Contatta:

#3

Messaggio da fulvio mete »

No, Sergio,non c'è nulla di anomalo o particolare al momento in luce Ca2, eccetto che le immagini andavano ricampionate in quanto le ho elaborate col monitor ad una risoluzione non ottimale.
Le riallego.

Immagine:

Immagine

148,5 KB

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6745
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Contatta:

#4

Messaggio da serastrof »

Molto meglio. In effetti prima i dischi erano piuttosto ovoidali, ora sono correttamente circolari (Era questo, a cui alludevi?).
Inoltre, potresti aggiungere qualche altra considerazione? Il tema mi pare sicuramente interessante, e l'aggeggio da invenzione semplce ma straordinaria.

Dai, sono sicuro che tu riuscirai a dirci qualcosa di più su 'sto barcode!

fulvio mete
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 173
Iscritto il: 28/04/2011, 20:01
Località: Lazio
Contatta:

#5

Messaggio da fulvio mete »

Messaggio inserito da serastrof

Molto meglio. In effetti prima i dischi erano piuttosto ovoidali, ora sono correttamente circolari (Era questo, a cui alludevi?).
Inoltre, potresti aggiungere qualche altra considerazione? Il tema mi pare sicuramente interessante, e l'aggeggio da invenzione semplce ma straordinaria.

Dai, sono sicuro che tu riuscirai a dirci qualcosa di più su 'sto barcode!


Il tema è interessantissimo, Sergio, in realtà con questo strumento io (e non solo io, ovviamente) posso ottenere immagini del sole in qualsiasi lunghezza d'onda, oltre a quelle + usate come Ha e Ca2K.
Inserisco a mò di esempio un'immagine solare in luce Fe1 a 4957 A.Ovviamente, che io sappia, non esiste filtro commerciale che selezioni tale banda e se esistesse costerebbe uno sproposito.


Immagine:

Immagine

161,81 KB

fulvio mete
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 173
Iscritto il: 28/04/2011, 20:01
Località: Lazio
Contatta:

#6

Messaggio da fulvio mete »

Messaggio inserito da serastrof

Molto meglio. In effetti prima i dischi erano piuttosto ovoidali, ora sono correttamente circolari (Era questo, a cui alludevi?).
Inoltre, potresti aggiungere qualche altra considerazione? Il tema mi pare sicuramente interessante, e l'aggeggio da invenzione semplce ma straordinaria.

Dai, sono sicuro che tu riuscirai a dirci qualcosa di più su 'sto barcode!


Dimenticavo di dire che le proporzioni errate dell'immagine precedente era dovuta ad una impropria impostazione del monitor con cui era stata elaborata l'immagine stessa.

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6745
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Contatta:

#7

Messaggio da serastrof »

Accipicchia come cambiano le cose con luce diversa. Cosa può rivelare, un'immagine al ferro? E la trama a tessitura, a cosa é dovuta?

fulvio mete
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 173
Iscritto il: 28/04/2011, 20:01
Località: Lazio
Contatta:

#8

Messaggio da fulvio mete »

Messaggio inserito da serastrof

Accipicchia come cambiano le cose con luce diversa. Cosa può rivelare, un'immagine al ferro? E la trama a tessitura, a cosa é dovuta?


Beh, Sergio, le lavorare con uno spettroelioscopio rivela il sole in tutti i suoi aspetti.Sinceramente non so in che quantità sono presenti gli atomi di Fe1 in cromosfera,ma suppongo ce ne siano al confine tra fotosfera e cromosfera, in quanto l'immagine mostra tratti dell'una e dell'altra (macchie ed un accenno di supergranulazione).

Avatar utente
serastrof
Forum Manager
Forum Manager
Messaggi: 6745
Iscritto il: 19/06/2009, 15:17
Contatta:

#9

Messaggio da serastrof »

Scusa se insisto. La trama a tessuto é un artefatto della scansione elettronica? Il reticolo, evidenziato dal contrasto?

fulvio mete
Astrofilo
Astrofilo
Messaggi: 173
Iscritto il: 28/04/2011, 20:01
Località: Lazio
Contatta:

#10

Messaggio da fulvio mete »

Messaggio inserito da serastrof

Scusa se insisto. La trama a tessuto é un artefatto della scansione elettronica? Il reticolo, evidenziato dal contrasto?


Le righe orizzontali sono difetti della fenditura dello spettroscopio, quelle verticali effetti della scansione e dell'algoritmo di ricostruzione (IRIS), la granulazione è quella della cromosfera (in questo caso quasi a contatto con la fotosfera)

Rispondi

Torna a “Spettroscopia”